Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'azienda
di C.d.G.

Duca di Salaparuta e Florio rientrano in Assovini Sicilia.

Due tra le più importanti aziende hanno deciso di aderire all’'ssociazione che raggruppa la stragrande maggioranza delle cantine di qualità siciliane. E'’ stato lo stesso presidente di Assovini, Antonio Rallo, a instaurare un contatto perché le due cantine (raggruppate in un solo gruppo, di proprietà della famiglia Reina delI' llva di Saronno) rientrassero nell'’associazione. Un'’assenza insomma che a quanto pare non passava inosservata. Anche perché fino a qualche anno fa l’'azienda di Casteldaccia faceva parte del raggruppamento, poi una divergenza di vedute sulle strategie legate al vino aveva determinato l’'uscita. 

Sulla decisione parla Benedetta Poretti, responsabile comunicazione del gruppo: “"Siamo contenti di rientrare in Assovini perché crediamo che oggi il fare sistema sia fondamentale. Siamo pronti a dare tutto il nostro know how per far crescere il brand Sicilia sia in Italia che all’'estero. Potremo discutere insieme e affrontare le sfide imposte dalla globalizzazione"”. Ovviamente quello di Duca e Florio è anche un ingresso che pesa perché la quota di iscrizione è proporzionale al fatturato e le due aziende hanno chiuso il 2011 a quota 46 milioni di euro circa.  A sancire il ritorno delle due cantine una cena organizzata da Assovini il prossimo 18 febbraio e riservata all’'associazione della stampa estera. La cena si terrà nella splendida location delle storiche cantine Florio a Marsala.

C.d.G.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

GLI APPUNTAMENTI

LE RICETTE DEGLI CHEF

Gabriele Boffa

Locanda del Sant'Uffizio Enrico Bartolini

Cioccaro di Penango (At)

1) Asparago, seirass e tuorlo al curry

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search