Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'azienda il 22 Ottobre2017

Nei boschi del Parco Regionale dei Nebrodi, tra gli alberi di faggio e le querce da sughero non è difficile incontrare piccoli branchi di suini a mantello nero, simili a cinghiali selvaggi. Si tratta dei suini Neri dei Nebrodi, appartenenti alla razza autoctona siciliana Suino Nero di Sicilia, e allevati allo stato semibrado e brado nelle ampie zone a pascolo presenti nel Parco.

I prodotti specifici derivati dal Suino Nero e dalla zona tradizionale di allevamento sono le carni per uso fresco - caratterizzate da spiccate doti di qualità e genuinità - il salame, le salsicce e le pancette caserecce tradizionali che possono vantare caratteristiche organolettiche uniche, difficilmente riproducibili al di fuori del territorio dove gli stessi si realizzano. Sino a poco tempo fa il Suino Nero Siciliano era conosciuto solo nella zona di produzione e da pochi appassionati. In seguito, grazie alle iniziative promozionali portate avanti a livello regionale, nazionale ed internazionale da enti ed associazioni di produttori, la notorietà di questo Suino nostrano e l’apprezzamento verso i prodotti derivati dalla lavorazione delle sue carni è cresciuta a tal punto che il Nero di Sicilia viene celebrato nei menù dei ristoranti dove il cibo è quello buono, alto e colto.

Un forte slancio alla valorizzazione della filiera del Suino Nero dei Nebrodi è stato dato dal Consorzio di tutela che, sin dalla sua costituzione avvenuta nel 2001, ha lavorato con impegno per la razionalizzazione dei metodi di allevamento, della gestione aziendale e delle relative produzioni. Tra i soci fondatori del Consorzio di tutela del Suino Nero dei Nebrodi, troviamo anche l’azienda Agricola Mulinello, partner di Taormina Gourmet, specializzata nell’allevamento suino e nella trasformazione delle carni. L’azienda dispone di uno degli impianti di macellazione accreditati dal Consorzio di Tutela Suino Nero dei Nebrodi. Da anni impegnata nel miglioramento continuo dei processi produttivi, nel rispetto dell’ambiente e nella salvaguardia della biodiversità autoctona; la Mulinello nel tempo si è evoluta, passando dalla semplice attività di allevamento dei suini a una completa attività di filiera, nel campo delle carni fresche e congelate, dei salumi e dei fertilizzanti. La linea produttiva, infatti, si conclude con il recupero degli scarti di produzione e di macellazione, e grazie ad un moderno impianto di depurazione delle acque e di compostaggio si produce compost biologico. 

Si tratta di una azienda dinamica e moderna, presente sul mercato nazionale ed estero,  ma che mantiene un forte legame con le tradizioni locali  e con il suo territorio. In questo contesto, infatti, nasce il progetto Terre di Chiesa: un marchio che contraddistingue l’impegno aziendale verso la tutela e la valorizzazione dello straordinario patrimonio di prodotti tipici del territorio leonfortese. Questo progetto ha portato la Mulinello alla coltivazione e commercializzazione della Lenticchia Nera di Leonforte, della Fava larga di Leonforte, della Fava sgusciata e dei ceci neri e ceci bianchi, e alla produzione di nettare e confetture extra di pesca tabacchiera di Leonforte, di Pesca Settembrina di Leonforte, unitamente alla tradizionale produzione del salame, della salsiccia pasqualora e dei salumi del Suino Nero. Una storia di generazioni, raccontata, tramandata, arricchita e tutelata come tesoro di conoscenze: questo il progetto realizzato da un’Azienda che guarda al futuro conservando sempre un forte legame con il proprio passato, fatto di esperienza e lavoro.

Lorella Di Giovanni 

 

 

 

 

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Elio Mariani

Checchino dal 1887

Roma

1) Trippa alla romana

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search