Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'evento


(Jack Ma)

Seconda edizione con numeri da record per il "Global Wine&Spirits Festival di Alibaba, in corso dall'1 settembre e che culminerà nella famosa giornata del vino il 9 settembre, il  “Nine Nine wine”, o Jiu Jiu in cinese. 

I produttori italiani che venderanno i loro vini nella piattaforma Tmall Global sono praticamente triplicati, sfiorando quota 120 cantine, grazie all’accordo tra Alibaba e il Ministero delle Politiche Agricole con l’obiettivo di far conoscere la tradizione enogastronomica italiana in Cina e incentivare le importazioni del vino Made in Italy in un mercato dalle grandi potenzialità. Per tutta la settimana che accompagna il countdown al 9.9, Alibaba proporrà ai consumatori cinesi sconti e offerte speciali. Le 120 cantine metteranno in vendita oltre 500 vini diversi in 12 12 flagship store (il triplo rispetto alla scorsa edizione), tra cui Vino75.com, prima enoteca online su Tmall, e Giv (Gruppo Italiano Vini) che possiede 15 importanti cantine (incluso Nino Negri, Biondi Santi, Bolla e Cavicchioli) coprendo l’85% delle regioni italiane produttrici di vino. L'80% dei consumi di vino in Cina deriva da produzioni locali. Del 20% del vino importato, il 5% viene dall’Italia (il 55% è in mano alla Francia). Lo scorso anno furono 100 milioni gli ordini complessivi. Obiettivo è superare questa quota. La sensazione è che sarà semplice farlo, vista la crescente attenzione per il mondo del vino in generale, ma soprattutto italiano. Alla Global Wine&Spirits, il padiglione italiano è quello più grande e più visitato. 

Tra le novità di questa edizione, la Tmall wine Standard rappresenta un vademecum a disposizione degli amanti del vino cinesi, una sorta di guida Michelin compilata da 99 sommelier ed esperti di vino che hanno degustato circa mille vini per poi proporre anche abbinamenti culinari. Hanno aderito all’iniziativa alcuni dei brand più influenti del vino mondiale, come Giv, Lafite, Penfolds, Santa Rita, Mondavi. 

Ad oggi, sono presenti oltre 150 store italiani sulla piattaforme B2C Tmall e Tmall Global che vendono oltre 1.000 brand italiani. Cinquanta di questi store sono stati aperti da ottobre 2015, ovvero da quando è stata inaugurata la sede italiana di Alibaba. La piattaforma ideata da Jack Ma, conta 466 milioni di utenti attivi, di cui l’80% tra i 19 e i 30 anni. Sono oltre 12 milioni le aziende mondiali che vendono in Cina sulle piattaforme di Alibaba e i prodotti in vendita ogni giorno sono oltre un miliardo. Il giro d'affari lo scorso anno è stato di 547 miliardi di dollari. E sono 529 milioni gli utenti che utilizzano Alibaba da dispositivi mobili. 

L'Italia è stato il primo Paese europeo in cui il Gruppo ha aperto una controllata: Alibaba Italia, operativa dal 25 ottobre 2015. La scelta risiede nel fatto che qui si trovano alcuni tra i produttori di eccellenza e maggiori brand di tendenza ricercati dai consumatori cinesi, prodotti "Made in Italy", riconosciuti tra i migliori al mondo specialmente per i segmenti food, fashion, design e arredamento. Il team di Alibaba Italia, guidato da Rodrigo Cipriani Foresio, Managing Director per tutto il Sud Europa (Italia, Spagna, Portogallo e Grecia) si rivolge ad aziende convinte delle potenzialità dell’e-commerce e interessate ad esportare i loro prodotti sul mercato cinese.

C.d.G.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Michele Rizzo

Agorà ristorante di pesce

Rende (Cs)

1) Capesante alla piastra, broccoli e pomodorini

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search