Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'iniziativa il 09 Dicembre 2017
di C.d.G.

Partiti con l'#Arancinaday2017. Oggi scaliamo la classifica con altri tre posti della nostra classifica

Continuiamo anche oggi a raccontarvi dove mangiare le arancine più buone di Palermo. Oggi è il turno di sesto, quinto e quarto posto della nostra Top Ten, il podio adesso è a un soffio. 

Mentre il 12 dicembre al Grand Hotel Villa Igiea organizzeremo (leggi qui) una sorta di derby tra Palermo e Catania. Attenzione. Non dimenticate di lasciare i vostri commenti su Twitter, Facebook e Instagram e postate anche le vostre arancine il 13 dicembre condividendo i nostri post. E utilizzate anche l'hashtag #arancinaday2017.

LA CLASSIFICA

POSIZIONE NUMERO 6

Oscar

Via Mariano Migliaccio, 39 

Costo 1,80 euro

È una delle pasticcerie più famose di Palermo, a pochi passi dal viale Regione Siciliana, zona residenziale, di uffici e di tanta gente di passaggio. Nei sette anni in cui abbiamo stilato la nostra classifica l'arancina al burro di questo locale ha raggiunto il punto più alto del podio. E comunque per più volte è stata nella parte alta della top ten. Questa volta scende di alcune posizioni. E non sappiamo se per colpa loro o perché nello scenario delle arancine sono entrati nuovi competitor che hanno modificato tutto il contesto portando una significativa ventata di aria fresca. Purtuttavia l'arancina è tra le migliori di Palermo. Quella che abbiamo assaggiato pochi giorni fa ha un bel colore dorato e una panatura di buon spessore e gustosa. Al naso un buon profumo di burro. Il riso è ben cotto, il condimento nella giusta misura risulta sapido e pepato al punto giusto. Gusto persistente. Ottima.

POSIZIONE NUMERO 5

Scatassa

Via Ammiraglio Rizzo, 65

Costo 1,60 euro

Diciamolo subito. È un po' la sorpresa di quest'anno. Altre volte avevamo assaggiato le arancine al burro di questo bar nella zona della Fiera e della vicina borgata dell'Acquasanta. Ma eravamo rimasti delusi. Poi quest'anno siamo tornati e con piacevole stupore l'arancina al burro ci è piaciuta. Quella che abbiamo assaggiato presenta alla vista un colore dorato ed omogeneo ed  una panatura di piacevole fattura. Molto croccante. Al naso il profumo segnala una buona frittura con lievi sentori di burro. Una volta aperta, i chicchi si presentano compatti e ben cotti seppur sgranati e con una buona consistenza. Il condimento è generoso, evidenzia una discreta scelta della materia prima. Nel complesso molto buona. Sorprendente.

POSIZIONE NUMERO 4

Ke Palle

Via Terrasanta, 111/B

Costo 2 euro

È il format dedicato all'arancina più riuscito d'Italia. Il successo di questo locale che ha visto i suoi natali nella centrale via Terrasanta ha ispirato tante aperture anche fuori Palermo. Arancine declinate in mille varianti, tutte al momento. O quasi. E siamo tornati, più volte in questi giorni, ad assaggiare l'arancina al burro. Di forma sferica e ben presentata ha un aspetto dorato che vira verso l'ambra. La panatura è buonissima. Croccante al punto giusto e dal sapore equilibrato. È forse il maggiore punto di forza. Al naso i sentori del fritto fatto bene. La cottura del riso è di grande equilibrio e il condimento molto ben dosato. Sapore avvolgente e buona persistenza. Chapeau.

C.d.G.


LEGGI QUI LE POSIZIONI NUMERO OTTO E NUMERO SETTE

LEGGI QUI LE POSIZIONI NUMERO DIECI E NUMERO NOVE

LEGGI QUI LA CLASSIFICA COMPLETA DEL 2016

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Gaetano Torrente

Al Convento

Cetara (Sa)

2) Genovese di tonno

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search