Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Scenari il 10 Giugno2015

Tutti i terreni che valogno di più si trovano al Nord Italia. Piccola curiosità: il Brunello di Montalcino ha triplicato il suo valore in 13 anni


(I vigneti del Barolo)

Tutti i vigneti di un certo valore si trovano al Nord Italia. Il Barolo Docg vale 600 mila euro per ettaro ed è quello che vale di più nel nostro Paese.

È quanto emerge dallo studio “Filiera vitivinicola: tendenze e prospettive per l’Italia. La Toscana e i valori fondiari agricoli”, compiuto dalla Banca Monte dei Paschi di Siena.

L’area research dell’istituto di credito ha analizzato vari fattori per determinare una classifica che, comunque, appare molto squilibrata verso le zone del mondo. Dopo il Barolo, i vigneti del lago di Caldaro (500 mila euro per ettaro) e quelli di Valdobbiadene (400 mila euro per ettaro).
A partire dal dodicesimo posto, tutti gli altri vigneti del Centro e del Meridione.

Ecco la classifica completa:

  • Vigneti nelle zone del Barolo Docg nella bassa Langa di Alba (CN) – 600 mila euro per ettaro
  • Vigneti Doc nella zona del lago di Caldaro (BZ) – 500 mila euro per ettaro
  • Vigneti Docg di Valdobbiadene (TV) – 404 mila euro per ettaro
  • Vigneti Docg nelle colline di Montalcino (SI) – 350 mila euro per ettaro
  • Vigneti a nord di Trento – 320 mila euro per ettaro
  • Vigneti specializzati nella collina bresciana – 180 mila euro per ettaro
  • Vigneti Doc a Chambave (AO) – 130 mila euro per ettaro
  • Vigneti Doc nei castelli romani (RM) – 109 mila euro per ettaro
  • Vigneti Docg Chianti classico (SI) – 105 mila euro per ettaro
  • Vigneti Docg Chianti Classico (FI) – 105 mila euro per ettaro
  • Vigneti di pianura del basso Piave (San Donà – VE)  - 80 mila euro per ettaro
  • Vigneti Doc nei colli Euganei (PD) – 78 mila euro per ettaro

Stupisce l’andamento dei prezzi dei vigneti a Brunello di Montalcino. Se dal 2000 al 2013 l’andamento medio dei vigneti italiani è stato un rialzo del 21 per cento, il Brunello di Montalcino ha triplicato il suo valore in 13 anni. Durante gli ultimi due anni la crisi ha leggermente eroso il valore di tutti i vigneti, tranne quelli del Brunello. Picchi per i vigneti del Barolo che hanno anche superato quota 750 mila euro per ettaro. In ogni caso, l’analisi del Monte dei Paschi permette di fare una considerazione: l’esplosione del valore dei terreni per i vitigni di prestigio è da porsi in relazione all’aumento della qualità media del prodotto dovuta a migliorie produttive e al forte aumento delle vendite estere dalla metà degli anni ’90 in poi. È la percezione dei consumatori esteri a decretare il successo di un vino, che poi si ripercuote sulla valutazione delle aree produttive.

Il 2013 è stato il secondo anno consecutivo dopo il 2012. I prezzi dei terreni sono scesi in media dell0 0,4 per cento su tutto il territorio nazionale. 

C.d.G.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Carmine di Donna

www.carminedidonna.it

3) Bignè con croccante e crema pasticcera

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search