Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Scenari il 29 Gennaio2017

di Annalucia Galeone

La biodinamica cos'è? Un'interessante occasione di riflessione e approfondimento sul tema è stato offerto dal “Seminario di Biodinamica e del Gargano che cambia” organizzato ad Apricena da Valentina Passalacqua, la vignaiola della Daunia.

La giornata di studio, la prima di una serie, è stata condotta da Stefano Bellotti, uno dei primi esponenti del movimento in Italia. Entrambi appartengono a Renaissance Italia, l'associazione di vignaioli impegnati a promuovere e divulgare il metodo agricolo biodinamico nella produzione di vini territoriali di alta qualità. Bellotti nasce a Genova 59 anni fa, intollerante ai ritmi della vita urbana molla tutto per dedicarsi alla tenuta di famiglia. Nel 1983 la svolta, conosce e diventa allievo di Luigi Brezza di Tenuta Migliavacca, il primo vigneron biodinamico italiano purtroppo scomparso prematuramente. I principi su cui si fonda la biodinamica furono formulati dall'austriaco Rudolf Steiner, il fondatore dell'antroposofia, una concezione dell'uomo e del mondo che nel primo quarto di questo secolo aveva portato un rinnovamento nel campo della medicina, della pedagogia, dell'arte e della scienza. 

“La Biodinamica - sostiene Stefano Bellotti - non è un protocollo ma un'indicazione. L'agricoltura è l'intervento dell'uomo sul sistema naturale e il produttore è il direttore d'orchestra della propria azienda. Alla fine degli anni settanta imperavano un falso senso di libertà e il mito della produttività, ero alla ricerca di qualcosa di diverso, decisi di tornare alle origini diventando agricoltore per scelta”. L'azienda agricola di Stefano Bellotti, la Cascina degli Ulivi si trova a Novi Ligure. E' un impresa quasi del tutto autosufficiente, dove si applica solo l'agricoltura  biodinamica. Nei 22 ettari di proprietà non si producono solo vini, la struttura è dotata anche di un agriturismo con annesso ristorante, si fa il pane, destinato anche alla vendita, si coltiva l'orto botanico e si allevano i bovini.

“La biodinamica  -  sottolinea Bellotti - viene spesso descritta come un modo di coltivare senza concime chimico e senza veleni. Questi sono però solo gli aspetti secondari di un metodo che prima di tutto è caratterizzato da una cosciente utilizzazione delle forze naturali. Il principio fondamentale della biodinamica è attivare la vita nella terra in modo che le sostanze presenti nella terra in quantità enormemente superiore al bisogno possono essere liberate e assimilate dalle piante nella misura necessaria”. In degustazione i vini biodinamici italiani e francesi di Triple A, tra queste anche Coulèe de Serrant, Savennières - Loira (Francia) di Nicolas Jolie, padre e filosofo della biodinamica francese e fondatore dell'associazione La Renaissance Des Appelations. 

 

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Carmine di Donna

www.carminedidonna.it

3) Bignè con croccante e crema pasticcera

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search