Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Scenari il 16 Maggio2017


(Massimo Bottura - ph Vincenzo Ganci)

Il progetto del Refettorio ambrosiano, nato a Milano da un'idea dello chef Massimo Bottura in occasione di Expo per utilizzare le eccedenze alimentari nella preparazione di pasti per i bisognosi, potrebbe essere replicato negli Stati Unti. 

Lo chef stellato modenese ci sta lavorando e vedrà, per parlare della cosa, anche l'ex presidente statunitense Barack Obama e la moglie Michelle. Lo ha spiegato Bottura stesso a margine della presentazione a Milano dell'evento "Al Men"', la festa del gusto che si terrà a Rimini il 17 e il 18 giugno. "Barack Obama e Michelle sono interessati ad ascoltare questo progetto - ha spiegato - quindi li vedrò ma non dico quando perché si tratta di un incontro privato". L'ex first lady aveva già avuto modo di conoscere il progetto del Refettorio durante la sua visita a Milano in occasione di Expo. La Rockefeller Foundation "ci ha donato una somma importante per poter sviluppare il Refettorio in tutti gli Stati Uniti - ha continuato -, la mia idea è quella di aprire a Detroit, città simbolo per l'Italia" per il settore dell'automobile, "dove c'è stata una rinascita". In questa città "gli artisti durante la crisi hanno fatto rinascere la cultura nei quartieri più colpiti - ha detto Bottura -, un'altra città a cui penso è New Orleans, poi New York con il Bronx, Los Angeles con la collaborazione dell'università e degli studenti". Il modello del Refettorio "è quello di Milano - ha concluso Bottura - e l'obiettivo è quello di cambiare l'approccio alle materie prime nel mondo. Alla materia prima bisogna fare la domanda giusta e lei ti risponderà sempre".

C.d.G.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Elio Mariani

Checchino dal 1887

Roma

1) Trippa alla romana

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search