Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Scenari il 06 Novembre2015


(Lucio Monte, direttore dell'Irvos)

Certificazioni di vino e olio in Sicilia. Sono 20, adesso, gli ispettori con tanto di attestato professionale in forza all’istituto regionale vini e oli di Sicilia.

Una squadra di controllo che è raddoppiata, visto che fino a qualche giorno fa, gli ispettori erano solo 10. L’istituto, però, ha formato altri dieci suoi dipendenti attraverso uno specifico corso di formazione previste dalle normative internazionali dell’Auditor. Ora, gli ispettori, avranno il compito di sorvegliare l’intero processo della produzione delle Doc dell'Isola (dalla Doc Sicilia a tutte le altre) per quanto riguarda il vino e della futura Igp Olio di Sicilia per quanto riguarda l'extravergine, controllando che il disciplinare venga rispettato in tutte le parti della produzione, analizzando i registri e verificando gli standard di qualità.

“In questo modo – dice Lucio Monte, direttore dell’Irvos – facciamo in modo che le regole vengano sempre rispettate, non solo a garanzia degli stessi produttori che lavorano con serietà, ma soprattutto per il consumatore che dovrà avere sempre la certezza di un prodotto certificato e controllato”.
“Una notizia che accogliamo con molta soddisfazione – dice Giacomo Gagliano, responsabile dell’ispettorato repressioni frodi in Sicilia – perché avremo un contributo importante alla nostra attività”.

C.d.G.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Carmine di Donna

www.carminedidonna.it

3) Bignè con croccante e crema pasticcera

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search