Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Scenari il 16 Agosto 2018
di C.d.G.

Il presidente della Regione Calabria Mario Oliverio ha espresso soddisfazione per la sentenza della Corte californiana dello scorso 11 agosto, che ha condannato il gigante Monsanto, multinazionale americana che ha brevettato il glifosato, potente erbicida utilizzato in agricoltura, al risarcimento record di 289 milioni di dollari ad un giardiniere ammalatosi di cancro. 

"La Calabria - ha affermato Oliverio - è stata la prima regione italiana a puntare concretamente il dito contro l'utilizzo del glifosato in agricoltura e in particolare nell'integrato. Voglio ricordare infatti che già nel dicembre 2016 la Calabria ha detto no al glifosato, vietando l'utilizzo di questo e di altri prodotti nocivi in agricoltura. Purtroppo finora siamo rimasti soli ed inascoltati. Mi auguro che la sentenza di condanna della multinazionale Monsanto contribuisca alla assunzione di misure adeguate per impedire l'uso del glifosato e di altri erbicidi cancerogeni nelle produzioni agricole. Abbiamo accolto la notizia della condanna dell'azienda americana agrochimica, che produce il micidiale erbicida, con grande sollievo e soddisfazione". "Da sempre - conclude Oliverio - siamo infatti a sostegno di un'agricoltura che sia sana, che produca cibi salutari e che preservi l'ambiente ed è anche per questo che la nostra regione promuove con determinazione le pratiche di coltivazione biologiche e che siamo la seconda regione italiana per produzione bio".

C.d.G.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Gennaro Esposito

Torre del Saracino

Vico Equense (Na)

1) Crocchetta di stoccafisso e crema di capperi

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search