Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Scenari il 03 Gennaio 2020
di C.d.G.
 


(Teresa Bellanova)

Entro gennaio l’insediamento presso il Mipaaf della Cabina di regia sul vino.

La conferma per voce della Ministra alle politiche agricole, alimentari e forestali Teresa Bellanova, impegnata stamane nella visita in alcune aziende dell’agroalimentare nel territorio di Nardò (Salento), da Masseria Cornula a Schola Sarmenti, Cantine Bonsegna, Oleificio Cooperativo Riforma Fondiaria di Nardò. “Ancora una volta - ha detto il ministro Bellanova - rilevo come fondamentale la conoscenza diretta delle nostre realtà agricole e agroalimentari. In questo caso aziende interessantissime, molto diverse tra loro ma accomunate, tutte, da una grande determinazione a fare e fare bene per garantire qualità, eccellenza, giusto riconoscimento ai prodotti, e dal bisogno di trovare nelle istituzioni nazionali e locali l'interlocuzione doverosa per la valorizzazione nel made in Italy sulle nostre tavole e nel resto del mondo".

"Nel Mezzogiorno soprattutto - ha proseguito il ministro - agricoltura e agroalimentare possono rappresentare  straordinarie leve di futuro e, se sostenute da accorte e lungimiranti politiche, la risposta a quel bisogno occupazionale di qualità che le nuove generazioni esprimono. Che si parli di vino, di olio, di ortofrutta o di agricoltura multifunzionale, il bisogno che le aziende esprimono è praticamente lo stesso: una nuova centralità dell’agricoltura nel nostro Paese sostenuta da adeguate politiche con particolare attenzione alle filiere, alla catena del valore, alla promozione e valorizzazione dei nostri prodotti sulle nostre tavole, sugli scaffali della Grande distribuzione, nel resto del mondo. Tutti temi su cui siamo impegnati. Lo confermano le risorse che con la Legge di bilancio mettiamo a disposizione del settore, oltre 600 milioni, e la platea delle misure che attiviamo, lungo alcune parole chiave: nuove generazioni, donne, filiere, investimenti, innovazione, internazionalizzazione, export, promozione del made in Italy. E inoltre il Gruppo di lavoro sulla semplificazione che abbiamo già avviato al Ministero, la Cabina di regia sul vino, che insedieremo in questo mese, la campagna di comunicazione e promozione del Made in Italy nel mondo su cui stiamo già lavorando e che già in questo mese ci vedrà impegnati in alcuni tra i più importanti appuntamenti internazionali”.

C.d.G.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Gennaro Esposito

Torre del Saracino

Vico Equense (Na)

4) Crema catalana al cedro e liquirizia, fonduta di provolone del Monaco e noci

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search