Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Taormina Gourmet 2016
di C.d.G.


(Dario Di Liberto e Daniela Corso)

È Dario di Liberto chef patròn del ristorante il Tocco a Ragusa il protagonista del primo dei cooking show che apre la seconda giornata di Taormina Gourmet.

L'evento rappresenta anche una importante occasione per conoscere nuovi talenti, protagonisti della ristorazione del Sud Italia che si distinguono per la loro versatilità e per la perfetta sintonia con il tema extra limes, fuori dai confni del gusto, leit motiv di questa edizione della manifestazione. Questo giovane chef, infatti, già noto per la sua arancina nera con panatura al nero di seppia e ripiena di ragù di salsiccia, ha stupito il pubblico con la sua triglia di terra. Il piatto proposto dallo chef è consistito in una triglia cotta in forno con erbe aromatiche, pangrattato aromatizzato al pomodoro, nero di seppia e prezzemolo e servita con tartufo declinato in tre consistenze ossia fresco, in forma di caviale e di gelato, su un fondo di crema di topinambur e spinaci scottati in padella e funghi crudi.

La varietà degli ingredienti utilizzati in diverse consistenze ha creato un rincorrersi di sapori perfettamente in equilibrio in grado di dare ad un piatto dal sapore  tipicamente marino una insolita connotazione " di terra". Per condire il piatto è stato utilizzato l'olio Barbera Lorenzo n. 3 di biancolilla per la sua delicatezza. Con lui protagonisti nella scelta delle materie prime anche il pomodoro di Pachino e l'aceto balsamico di Modena Vino in abbinamento  Apollonio riserva della cantina Divoto. Ha condotto il cooking show Daniela Corso di Cronache di Gusto.

Manuela Zanni


ALCUNE IMMAGINI DEL COOKING SHOW














 


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

GLI APPUNTAMENTI

LE RICETTE DEGLI CHEF

Maurizio Albarello
Trattoria Antica Torre
Barbaresco (Cn)

Stefano Mazzone

Grand Hotel Quisisana

Capri (Na)

2) Tortelli di cipolle al burro di acciughe e pecorino

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search