Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Taormina Gourmet 2019 il 04 Ottobre 2019
di C.d.G.


(Roberto Liberati)

Anche quest’anno a Taormina Gourmet, uno dei cooking show sarà dedicato alla carne e per far ciò non potevamo che coinvolgere uno dei macellai più noti a tutti i carnivori. 

Stiamo parlando di Roberto Liberati, titolare della “Bottega Liberati” di Roma, che sarà al Taormina Gourmet il 28 ottobre con il suo “Testa Battuta”. Cosa aspettarci da uno che già a 7 anni, al seguito del papà, bazzicava allevamenti, mattatoi e macellerie? Solo grandi cose. Figlio di contadini, agricoltori e allevatori da parte di padre di origine abruzzese, è da questa discendenza che parte il suo percorso formativo verso quello che diventerà il proprio lavoro e la passione della sua vita. Roberto è uno che non smette mai di formarsi e di formare, la cui personale visione della macelleria, oggi per noi normalità, ma una novità assoluta quando ha cominciato, parte sin dall’inizio da una ricerca spasmodica su tutto il territorio di piccole realtà che potessero creare una vera differenza rispetto alla industria e alla grande distribuzione. Lo fa immergendosi anima e corpo, sperimentando varie tipologie e razze su territori differenti, coltivando rapporti stretti con agri-allevatori che rispettino in pieno tutte le caratteristiche degli animali e del territorio.

Due master sulla carne e un continuo studio personale formano il suo pensiero: “L’uccisione come mezzo di trasformazione di energia – spiega – e naturalmente solo di animali sani. Oggi, in un mondo che finalmente si sta preoccupando della salute, tento di portare un messaggio di consapevolezza sulla carne e i suoi equilibri con il nostro organismo. Ad esempio, il mio ultimo progetto divulgativo è Brigata Agricola, un contenitore che accoglie agricoltori, allevatori e professionisti del naturale che tentano di migliorare il valore reale del territorio e del prodotto sano facendo rete e scambiando qualsiasi esperienza atta a crescere”. Anche il piatto che proporrà a Taormina è legato al tema di quest’anno, il rispetto, attraverso l’utilizzo di parti nobili e di scarto in una coerente ode al non spreco, all’elevazione della materia prima, ma soprattutto al lavoro dell’allevatore.

Appuntamento lunedì 28 ottobre alle ore 14 presso la sala ristorante dell’Hotel Villa Diodoro di Taormina. Il cooking show sarà realizzato in collaborazione con Acqua Mangiatorella, Zanussi, l’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Salvatore Pugliatti” di Taormina e il Dipartimento Pesca dell'assessorato siciliano all'agricoltura e alla pesca.

Il biglietto costa 10 euro e può essere acquistato cliccando su questo link. Posti limitati.

C.d.G.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Gennaro Esposito

Torre del Saracino

Vico Equense (Na)

4) Crema catalana al cedro e liquirizia, fonduta di provolone del Monaco e noci

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search