Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Vini e territori il 18 Febbraio2017

di Federico Latteri

Ieri era il giorno dell'anteprima per l’annata 2012 del Brunello di Montalcino. Ai chiostri del Complesso di Sant’Agostino, nel cuore del piccolo borgo toscano ormai conosciuto ovunque per il suo pregiato vino, abbiamo degustato le etichette di prossima commercializzazione provenienti da un’annata che ha dato ottimi risultati.

Notevole la qualità media e tantissime le conferme da parte delle aziende più prestigiose. 

Di seguito i nostri assaggi con alcune note descrittive. 

Brunello di Montalcino Madonna delle Grazie – Il Marroneto 
Colore splendido, cristallino. È ancora un po’ chiuso al naso, ma lascia intuire già complessità e profondità fuori dal comune. Al palato è dritto, incisivo, con tannini vellutati di ottima fattura. Molto lungo, andrà lontanissimo nel tempo. 95 

Brunello di Montalcino – Salvioni 
Naso ancora un po' chiuso, ma affascinante: pulizia e profondità ci trasmettono già la sua qualità. Offre un palato che coniuga mirabilmente bevibilita e consistenza. Grande stoffa che si esprimerà col tempo. 93 

Brunello di Montalcino Prime donne – Donatella Cinelli Colombini
Profumi intensi e nitidi di terra arata, sottobosco e cenni speziati precedono un sorso di ottima freschezza che mostra già armonia ed è dotato di tannini fitti e notevole lunghezza. Davvero buono. 92

Brunello di Montalcino – Fuligni 
Pulito ed elegante al naso, con note terrose ed ematiche. Presenta un palato ricco di energia con buona freschezza, tannini fitti e fini, e notevole persistenza. Tipico e ben fatto. 92

Brunello di Montalcino – Il Poggione 
Rubino scuro leggermente scarico, naso fine ed elegante con note ematiche ed erbe aromatiche ben armonizzate. Sorso pieno, avvolgente, che accarezza il palato con tannini fini, senza voler strafare. Lungo. 92 

Brunello di Montalcino – La Palazzetta 
Un po’ austero, etereo al naso. Molto ben articolato al palato con notevole freschezza e tannini fini. Darà molto di più col tempo, ma già mostra una buona quadratura. Davvero ben fatto. 91 

Brunello di Montalcino Vecchie Vigne – Le Ragnaie 
L’olfatto è caratterizzato da una nota balsamica. Ben presente l’acidità e robusta la componente tannica. Ancora giovane, lascia intuire le sue potenzialità. 91

Brunello di Montalcino Vigna Loreto – Mastrojanni 
Profilo olfattivo, pulito, intenso e nitido, dominato da sentori di erbe aromatiche. Sorso incisivo,ma snello nello stesso tempo, con grande freschezza e tannini vellutati. 91

Brunello di Montalcino – Talenti 
Naso pulito con sentori terrosi ed ematici. Fresco al palato con grande corrispondenza gusto olfattiva, buon equilibrio tannini carezzevoli e notevole lunghezza. 91 

Brunello di Montalcino - Tenute le Potazzine 
Gradevolissimo al naso, con le note terrose ben armonizzate con una componente floreale. In bocca molto ben articolato, con tannini fini, buona sapidità e persistenza. Grande carattere dovuto non a valori assoluti, ma alla pregevolezza dell’insieme. 91

Brunello di Montalcino – Uccelliera 
Ha un profilo olfattivo di buona intensità nel quale spiccano sentori di fiori macerati. Segue un sorso pieno, sapido, succoso e lungo. 91

Brunello di Montalcino Montosoli – Altesino 
Grande complessità all’olfatto con un ventaglio di erbe aromatiche tra cui spiccano rosmarino e timo. Notevole l’impatto gustativo e la lunghezza. 90

Brunello di Montalcino Vigna delle Raunate – Mocali 
Nota ferrosa evidente all’olfatto, in bocca è pieno, avvolgente, con tannini presenti e ben smussati e notevole persistenza. 90 

Brunello di Montalcino Vigna La Casa – Caparzo 
Naso elegante e potente, seguito da un sorso di notevole lunghezza un po astringente. Necessità di tempo. 89

Brunello di Montalcino selezione Vallocchio – Fanti 
È tipico al naso, con sentori terrosi-floreali di buona intensità, seguiti da una bocca non dinamicissima, ma abbastanza completa. Un po’ astringente. 89

Brunello di Montalcino Vigna Manapetra – La Lecciaia 
Naso un po cupo, con cenni terrosi ed erbe aromatiche. Bocca di buona freschezza, leggermente astringente con una componente tannica ancora un po' spigolosa. Crescerà. 89

Brunello di Montalcino Campo del Drago – Castiglion del Bosco 
Naso pulito con note terrose su un sottofondo fruttato. Sorso pieno, avvolgente, con una componente tannica ben presente e di buona qualità. Lungo. 88

Brunello di Montalcino – Col d’Orcia 
Naso un po' chiuso, etereo, con una nota alcolica. Al palato è completo, con freschezza, tannini ben estratti e persistenza. Crescerà. 88

Brunello di Montalcino Filo di seta – Castello Romitorio
Rubino non molto carico. Naso intenso, abbastanza fine, con toni fruttati e floreali, seguito da un ingresso discreto al palato, una struttura sobria e tannini ben smussati. Un po' chiuso, con qualche spigolosità che si attenuerà col tempo. 87 

Brunello di Montalcino – Cerbaia 
Non intensissimo al naso, ma nitido. Bocca composta di buon armonia non giocata sull’intensità, ma sulla giusta misura. 87

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search