Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Scenari

Alla fine ci avevamo visti giusto anche stavolta: il Sassicaia 2015 è il vino migliore del mondo secondo gli esperti della prestigiosa rivista Wine Spectator.

Sul gradino più alto del podio della "Top 100", infatti, spunta il vino della Tenuta Bolgheri. Ed è un vino che vi consigliamo di acquistare e di conservare in cantina da bere per un'occasione speciale. Gli esperti sono rimasti affascinati e impressionati di quella che si prefigura essere una delle migliori annate di questo vino icona non solo della Toscana, ma dell'Italia intera. Questo rosso dal taglio bordolese è realizzato con uve di Cabernet Sauvignon all'85% e di Cabernet Franc al 15%. E' la quarta volta, nei 20 anni di classifica, che l'Italia conquista la medaglia d'oro in questa classifica.


(Priscilla e Mario Incisa della Rocchetta)

Curiosamente lo ha sempre fatto con vini toscani. Nel 2000 era stato il Solaia di Antinori; nel 2001 l'Ornellaia di Tenuta dell'Ornellaia; nel 2006 il Brunello di Montalcino di Casanova di Neri. Adesso uno dei vini più amati in tutto il mondo grazie alla visione di Giacomo Tachis e alla lungimiranza del marchese Mario Incisa della Rocchetta con la figlia Priscilla, sempre più al timone dell'azienda.

C.d.G.


LEGGI QUI LE POSIZIONI 2, 3 E 4


LEGGI QUI I VINI ALLA POSIZIONE NUMERO 6 E NUMERO 5

LEGGI QUI I VINI ALLA POSIZIONI NUMERO 8 E NUMERO 7 

LEGGI QUI LE POSIZIONI 10 E 9

IN QUESTO LINK LA CLASSIFICA DEL 2017

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Michele Rizzo

Agorà ristorante di pesce

Rende (Cs)

1) Capesante alla piastra, broccoli e pomodorini

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search