Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Scenari il 17 Dicembre 2018
di C.d.G.

Panettone o pandoro, pesce al Sud e bollito al Nord, tradizione e novità: quello che è certo, è che per gli italiani il prossimo sarà un Natale più ricco di quello del 2017. 

E non solo a tavola. Secondo le previsioni del Codacons, i consumi legati alle festività cresceranno infatti del +2,5% a quota 10,2 miliardi di euro. L'Unione Nazionale Consumatori stima poi che la crescita per la spesa alimentare toccherà il 19,8% e riguarderà sia l'aumento di spesa che si registra per i pranzi e cene delle feste, sia i regali a base di cibo, come prodotti di pasticceria e dolci da ricorrenza. Da notare anche che l'associazione delle enoteche Vinarius prevede un incremento tra il 10 e il 15% nelle vendite di vini. 

Per tracciare un quadro delle nuove tendenze che si stanno imponendo, spesso attraversando i confini, quest'anno gli Osservatori di Bit - Borsa Internazionale del Turismo, Host e Tuttofood , rassegne di Fieramilano, hanno unito le forze per sondare alcuni tra gli esponenti più innovativi del food tricolore in Italia e all'estero. Tra gli altri, Vito Casulli, chef del ristorante Saleblu di Monopoli, sottolinea che "in tema di influenze internazionali quest'anno al top ci sono i sapori dell'Oriente, in particolare l'agrodolce, che incontrano le tradizioni e i gusti dei nostri territori e l'incontro di terra e mare nello stesso piatto".

Questa la top ten dei gusti che non possono mancare sulla tavola delle feste 2018:

  • Caffè come ingrediente nei piatti di carne o salati in generale 
  •  Agrumato, specie con frutta tropicale 
  •  Agrodolce orientale abbinato a prodotti tipici locali 
  • Salse acide delle tradizioni nordiche 
  • Terra & Mare - pesce o frutti di mare e carne - nello stesso piatto 
  • Selvaggina all'olio d'oliva e alghe giapponesi 
  • Canditi di verdure, come carote o cipolle 
  • Tagli di pesce alla giapponese e impiattamenti orientali 
  • Lievitati del territorio, come la bussolà del Nordest, al posto del panettone o pandoro 
  • Christmas pudding inglese flambé al whisky, o mince pie in alternativa

C.d.G.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search