Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Dove mangio il 24 Dicembre2018

di Annalucia Galeone, Matera

Matera sta per diventare la capitale della cultura 2019 o del buon gusto? C'è fermento nell'aria. Nel giro di pochi anni ha cambiato il proprio volto, l'offerta ristorativa di qualità è cresciuta. 

L'inversione di tendenza è evidente. I giovani promettenti hanno ripreso la strada di casa per mettere radici nella terra natia. Nicola Popolizio classe '86 ha fatto da apripista. Ha abbandonato le certezze e le opportunità offerte da Milano e nel 2016, a pochi passi dal centro storico, ha aperto in via Stigliani 44 il suo ristorante Ego Gourmet Experience.


(Nicola Popolizio)

Il nome trae ispirazione dal personaggio di fantasia, il cinico critico culinario tra i protagonisti del film animato Ratatouille. Nicola Popolizio è un talento innato, la capacità di mettersi in gioco e la conoscenza dei fondamentali hanno fatto il resto. Ha incontrato la sua opportunità con Felice Lo Basso, è stato al suo fianco per nove anni, ha iniziato con le basi di pasticceria fino a diventarne il sous chef.


(Matera)

L'approfondita conoscenza degli ingredienti e delle tecniche sono la sua forza. E' passionale e ambizioso, sembra timido, non lasciatevi ingannare ai fornelli vi stupirà. Il meglio di sé deve ancora darlo, quella attuale è una fase di rodaggio. La sua è una cucina creativa, fortemente radicata al territorio. I piatti della tradizione reinterpretati si alternano alle proposte più tecniche e spinte, protagonista è sempre e solo la materia prima di qualità. “La cucina gourmet è il mio linguaggio, il mio modo di interagire con il mondo, di raccontare le mie emozioni - racconta Nicola Popolizio - Ho dedicato la vita all'arte del cibo, della preparazione e della degustazione. Ricerco continuamente ingredienti di alta qualità, nuovi produttori di eccellenze, nuove tecniche di preparazione e trasformazione dei cibi. I miei piatti sono frutto della mia creatività, sono espressione del luogo in cui vivo, sono l'esaltazione delle mie tradizioni, dei miei valori, della mia cultura”.

I percorsi esperenziali sono cinque: 

  • i veterani,  5 portate al costo di 55 euro. Ideato per ripercorrere i primi anni di attività
  • menù degustazione, 6 portate scelte dallo chef al costo di 60 euro. Un percorso in cui si mescola vista, olfatto, tatto e udito
  • degustazione lucana, 4 portate al costo di 40 euro. La reinterpretazione dei piatti della tradizione lucana
  • vegan and vegetarian friendly, 4 portate al costo di 40 euro. Piatti vegani e vegetariani in stile gourmet
  • a mano libera, 8 portate al costo di 80 euro.

La cucina è a vista per vedere lo staff all'opera, i coperti sono circa 30 distribuiti in due sale. L'arredamento è caldo, dal design moderno e minimal. In sala è stato creato l'angolo della lettura. Nell'attesa delle portate gli ospiti più curiosi possono consultare i testi dedicati agli chef, al cibo e al territorio. La carta vini è essenziale, sono 100 le etichette soprattutto piccoli produttori. La sala fatica a decollare. E' difficile trovare personale qualificato l'emergenza sala c'è e si avverte segnala lo chef. Sala e cucina fa bene ricordarlo sono un tutt'uno.

I nostri assaggi:


(Polpo - Ego)


Polpo, purè al limone, funghi cardoncelli e cime di rapa. La cottura segue due fasi sottovuoto e alla plancia, il purè al limone lascia l'acquolina in bocca. Da provare se venite a nella città dei sassi.


(Spaghettone - Ego)

Spaghettone Benedetto Cavaliere. Carbonara di caciocavallo senza uovo, pepe biologico, guanciale di suino nero, riccio di mare, polvere di peperone crusco di Senise e grattugiata di limone. Semplicemente squisito, è tra i  più richiesti.


(Salsiccia - Ego)

Abbess abbess, (dal dialetto locale quasi quasi...), salsiccia pezzente ovvero a punta di coltello, spuma di patata con olio di carbone, cotica di maiale croccante saltata, peperone crusco e semini di finocchietto selvatico. Leggero ed equilibrato sempre attuale.

Ego Gourmet Experience
via Stigliani, 44 - Matera
t. 393 929030963 - 083 5240314
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Aperti tutti i giorni fino all'8 gennaio
Orario: pranzo 12/14,30 cena 19,30/23,15
Ferie: variabili
Carte di credito: tutte
Parcheggio: no

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Massimo Quacquarelli

Ristorante Corteinfiore

Trani

2) Medaglioni di rombo con patata e cicoriella, funghi cardoncelli e pomodorino

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search