Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Il caso il 23 Febbraio 2019
di C.d.G.


(Bernd H Knoeller)

Una donna è morta e altre 28 persone sono rimaste intossicate dopo aver mangiato in un ristorante stellato Michelin a Valencia, in Spagna. 

La 46enne si è sentita male dopo aver cenato al Riff insieme al marito e al figlio ed è deceduta nelle prime ore della scorsa domenica, mentre i due parenti sono stati ricoverati. Finora sono stati rintracciati in 75 che hanno mangiato al ristorante tra il 13 e il 16 febbraio e sono 29 i casi finora di intossicazione da cibo. "A eccezione della persona che è morta, tutti coloro che si sono sentiti male hanno mostrato sintomi lievi, principalmente vomito", si legge in una nota delle autorità regionali, citata dal Guardian. Sono stati presi campioni dal cibo e inviati all'Istituto tossicologico nazionale: gli ispettori inviati il 18 febbraio non hanno trovato spiegazione apparente dell'avvelenamento.

Bernd H Knoeller, chef e proprietario del Riff, ha offerto le condoglianze e sta collaborando con le autorità. "Ho preso la decisione di chiudere il ristoratore fino a quando non sapremo le cause precise e potremo riaprire con le necessarie garanzie di sicurezza per lo staff e i clienti".

C.d.G.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Antonio Zaccardi

Pashà Ristorante

Conversano (Ba)

3) Animelle, fagiolini e tartufo

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search