Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Cosa bevo
di Emanuele Di Bella
    COSA BEVO


Quant'è buono il Pinot Grigio di Lis Neris

gris.jpgAlvaro Pecorari, titolare della Azienda Agricola Lis Neris a San Lorenzo Isontino (GO), personaggio di spicco nel panorama vitivinicolo friulano, produce una serie di vini bianchi che si caratterizzano per la forte impronta “aziendale” che li accomuna e che sono da annoverare tra i migliori della regione. La prova di quanto appena affermato la troviamo nel Gris 2005, un pinot grigio in purezza di grande stoffa, che dimostra inoltre che il Nord Italia, dopo l’Alsazia, è la zona che riesce ad esprimere al meglio le potenzialità di questo poco coltivato vitigno.
Di un colore giallo paglierino intenso con riflessi dorati, di grande limpidezza, al naso esprime un variegato spettro aromatico, con note sia floreali di acacia, tiglio e gelsomino, sia fruttate di pera, ananas e susina, e con sentori di nocciola, burro e legno tostato. In bocca mostra grande personalità, entrando fresco e delicato e crescendo pian piano in complessità, sempre sorretto dall’elevato tenore alcolico e da una buona acidità, con un finale di lunga persistenza che ricorda gli aromi fruttati .
Da abbinare a piatti saporiti di pesce e a carni bianche, come le alici in crosta, le acciughe alla cipolla, il tonno “mbuttunatu” e il coniglio in umido alla genovese. Costa circa 15 euro.


Gaspare Mazzara
    COSA BEVO


Quant'è buono il Pinot Grigio di Lis Neris

gris.jpgAlvaro Pecorari, titolare della Azienda Agricola Lis Neris a San Lorenzo Isontino (GO), personaggio di spicco nel panorama vitivinicolo friulano, produce una serie di vini bianchi che si caratterizzano per la forte impronta “aziendale” che li accomuna e che sono da annoverare tra i migliori della regione. La prova di quanto appena affermato la troviamo nel Gris 2005, un pinot grigio in purezza di grande stoffa, che dimostra inoltre che il Nord Italia, dopo l’Alsazia, è la zona che riesce ad esprimere al meglio le potenzialità di questo poco coltivato vitigno.
Di un colore giallo paglierino intenso con riflessi dorati, di grande limpidezza, al naso esprime un variegato spettro aromatico, con note sia floreali di acacia, tiglio e gelsomino, sia fruttate di pera, ananas e susina, e con sentori di nocciola, burro e legno tostato. In bocca mostra grande personalità, entrando fresco e delicato e crescendo pian piano in complessità, sempre sorretto dall’elevato tenore alcolico e da una buona acidità, con un finale di lunga persistenza che ricorda gli aromi fruttati .
Da abbinare a piatti saporiti di pesce e a carni bianche, come le alici in crosta, le acciughe alla cipolla, il tonno “mbuttunatu” e il coniglio in umido alla genovese. Costa circa 15 euro.


Gaspare Mazzara

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

GLI APPUNTAMENTI

LE RICETTE DEGLI CHEF

Maurizio Albarello
Trattoria Antica Torre
Barbaresco (Cn)

Stefano Mazzone

Grand Hotel Quisisana

Capri (Na)

2) Tortelli di cipolle al burro di acciughe e pecorino

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search