Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Il vino della settimana
di C.d.G.

di Federico Latteri

Terre di Shemir nasce nel 1996, quando Francesco Pellegrino e la moglie Lara Creuso acquistano una tenuta con molti ulivi secolari e alcuni ettari di vigneto a Guarrato, frazione di Trapani. 

Il nome dell’azienda è un omaggio al luogo, un tempo abitato dagli arabi. Siamo in un’area situata tra Trapani e Marsala, vicino alla costa, ad un’altitudine di 110 metri sul livello del mare. E’ un posto soleggiato con condizioni molto favorevoli per la coltivazione della vite e dell’olivo. Il panorama qui è incantevole, verde tutt’intorno e, a occidente, le Isole Egadi.

I vigneti si estendono complessivamente per poco meno di 9 ettari e in essi sono presenti varietà autoctone: Nero d’Avola, Grillo e Zibibbo. La filosofia aziendale mira a ottenere e commercializzare prodotti che siano un’espressione fedele e di ottimo livello di questo angolo della Sicilia, riuscendone a trasmettere le peculiarità attraverso profumi e sapori unici.

Francesco è famoso per il suo olio, uno dei più conosciuti e apprezzati, che ha ricevuto consensi e premi in ogni parte del mondo. Per quanto riguarda il settore vitivinicolo, recentemente c’è stata una riorganizzazione con la riduzione delle etichette prodotte, un preciso orientamento sul territorio e sui vitigni autoctoni e la gestione della produzione, oggi affidata alla giovane Irene, figlia di Francesco e all’enologo Dino Croce.

Sono evidenti i miglioramenti, sia in termini qualitativi, sia per quanto riguarda la tipicità dei vini. La gamma si compone di quattro referenze, due rossi da Nero d’Avola, di cui uno maturato in legno e due bianchi, un Grillo in purezza e un blend Grillo-Zibibbo. Annualmente vengono prodotte circa 20 mila bottiglie. Ci è piaciuto molto il Fedire 2016, un bianco ben riuscito che coniuga una buona ricchezza aromatica con piacevolezza e bevibilità.

Il nome è una dedica di Francesco alle sue figlie, Federica e Irene. E’ fatto con uve Grillo più un 15 per cento di Zibibbo. Viene vinificato e affinato in acciaio. Prima di essere immesso in commercio riposa in bottiglia per circa tre mesi. Nel calice ha un colore giallo paglierino carico con riflessi dorati. E’ intenso e accattivante all’olfatto con profumi di rosa, frutta a polpa gialla, una punta agrumata, citronella e una nota di mentuccia leggermente balsamica. Segue un palato fresco, equilibrato, molto salino e persistente. La carica aromatica non risulta mai pesante grazie all’acidità e alla sapidità che creano il giusto dinamismo. Può essere abbinato a tanti piatti della cucina di mare e a preparazioni a base di ortaggi. Da provare con la caponata di melanzane o con pietanze a base di peperoni. Buono anche sui formaggi freschi e su qualcuno semistagionato. 

Rubrica a cura di Salvo Giusino

Terre di Shemir
Strada Quartana, 3 - Guarrato, Trapani
Tel. +39 0923 865323
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.terredishemir.com
 

IL VINO IN PILLOLE


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

GLI APPUNTAMENTI

LE RICETTE DEGLI CHEF

Maurizio Albarello
Trattoria Antica Torre
Barbaresco (Cn)

Stefano Mazzone

Grand Hotel Quisisana

Capri (Na)

2) Tortelli di cipolle al burro di acciughe e pecorino

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search