Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in I nostri consigli il 12 Febbraio2013

E se a San Valentino bevessimo di qualità?

Ecco alcuni suggerimenti per amare e per amarsi, spaziando dall' Italia alla Francia, all'Austria, dai bianchi ai rosé ai rossi: intriganti espressioni dei più diversi territori.

Champagne - Rosé de Saignée - Fleury
45 €
Uno Champagne Rosé è un’ottima scelta per un abboccamento romantico. Proprio per questo il Rosé de Saignée di Fleury è da tenere sotto attento controllo. Le delicate sensazioni di frutta quali pesca e fragola cedono alternandosi a quelle del pompelmo, ovviamente rosa. Le note del pane tostato e di bacche di bosco reggono lungamente il bicchiere. E’ perfetto per un finger food ed anche per abbinamenti a tutto pasto. La pressione del perlage è misurata. 

Knoll Emmerich - Grüner Veltliner Smaragd Loibenberg 2011
28 €
La regione della Wachau, un'area vitivinicola dell'Austria tra le più importanti al mondo e attraversata dal fiume Danubio, è uno tra i luoghi più romantici di sempre. Descritta da poeti e compositori, un esempio valga per tutti, da da Johann Strauss jr. nel celeberrimo "sul bel Danubio blu" è un susseguirsi di vigneti, frutteti, paesini idilliaci, cantine e angoli per il
ristoro e l'assaggio del vino. La cantina Knoll Emmerich a Unterloiben, presso il comune di Dürnstein, incarna perfettamente l'idea. Vini precisi, elegantissimi, avvolgenti, e un ristorante con guardino dedicato ai
viaggiatori e appassionati. Per la circostanza abbiamo scelto il territoriale "Grüner Veltliner Smaragd Loibenberg 2011", (Smaragd è una classificazione di qualità usata solo nella Wachau, la più alta), un vino con note fruttate e minerali, che si fondono in un attraente bouquet di aromi. Leggero e scorrevole, nonostante la sua forza e complessità, colpisce
per la finissima acidità ed eleganza. 

Nussbaumer 2011 - Tramin
18 €
Le caratteristiche di questo vitigno sono uniche, la sua aromaticità travolgente e magnetica. E’ un bianco altoatesino che unisce l’opulenza della frutta tropicale e una ricca florealità con il rigore e le intense resine del nord. Tra i Gewürtztraminer italiani è forse il più sensuale. Esplosivo per le fragranze di rosa, della cannella e di passion fruit. La bocca è travolta con dolcezza da una trama fittissima. Il finale aromatico è proiettato talmente oltre le percezioni immaginabili da essere senza ritorno.


Cerasuolo d’Abruzzo 2011 Doc, Villa Gemma - Masciarelli
12 €
Cristallino, dal colore rosa intenso con qualche riflesso viola, il Cerasuolo di Masciarelli è un classico dell’amicizia ed anche di qualcosa di più. Il naso fruttato-floreale tra la ciliegia e l’amarena, quella freschezza delicata e citrica del melograno e una florealità tipica delle violette lo rende un vino giocoso e provocante allo stesso tempo. Ottenuto dal vitigno Montepulciano d’Abruzzo è una bottiglia doverosa per salumi, pizze gustose e incontri galanti.

Frappato 2011 Doc Vittoria - Valle dell’Acate
10 €
Dal colore rosso rubino chiaro, limpido e trasparente, il Frappato è il Pinot Nero del Sud-Est siciliano. I suoi profumi avvolgenti di fragole e lamponi sono come un canto di sirene. Una leggera nota balsamica di foglie di salvia chiede continue attenzioni ai degustatori. Poi, all’assaggio, morbido, fresco, carezzevole. La sua discrezione e piacevolezza alla beva ne fanno un instancabile vino da conversazione e da pasto. E’ tra i pochissimi a non litigare col pesce.

Dolcetto d’Alba 2011 Doc -  Beppe Rinaldi
20 €
Beppe è popolare per il suo Barolo, è un uomo passionale e sincero. Tuttavia, tra le sue bottiglie che ricordo più volentieri c’è il Dolcetto D’Alba, un vino vigoroso, giovane, allegro. Il colore è di un rosso rubino vivo, luminoso, raro per bellezza. Al naso polpa di mirtilli e fragoline di bosco; poi, dopo un po’, sembra di trovarsi in un giardino di rose profumate. E’ un ragazzo di campagna di buone abitudini, pulito, ben vestito, educato, con addosso un bel sorriso. Al palato ecco la stretta di mano vigorosa ed espansiva, morbido e con un tannino dolce. Il finale è magnificamente agrumato. Ipnotico.

Gevray-Chambertin 1er Cru Clos St. Jacques - Domaine Armand Rousseau Père et Fils
150 €
Il grado di purezza che questo vino esprime è sorprendente. L’eleganza del Pinot Nero è esaltata da un terroir che ha pochi eguali al mondo. Si resta ipnotizzati dal rubino sbiadito e brillante, dalla delicatezza della frutta, dalle amarene e dalle more. Rispettoso e non autoritario, è complessissimo e delizioso per come si offre a chi lo vuole ascoltare. Il finale occupa spazi immensi e indefinibili. E’ un 1er Cru, ma ha tutta la classe dei Grand Cru.

A Rina Etna Rosso Doc 2010 di Girolamo Russo
15 €
Da uno dei territori piu intriganti d’Europa quell’Etna che per ora è sulla bocca dei maggiori intenditori di tutto il mondo, arriva questo Nerello Mascalese che nasce in un vigneto vocato per l’alta qualità. Siamo  in Sicilia, nelle campagne di proprietà di Giuseppe Russo tra i comuni di Castiglione di Siclia  e Randazzo. Terreni scuri, clima estremo e un rosso che stupisce per finezza ed eleganza. Mai è forza, piuttosto ingresso morbido, piacevolmente fruttato, senza cedere alla stucchevolezza e di bella persistenza, con una punta di sapidità che non guasta. Ci piace perché "in punta di piedi". Ideale per le coppie che si conoscono da poco. 


 

Francesco Pensovecchio

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Isa Mazzocchi

Ristorante La Palta

Frazione Bilegno - Borgonovo Val Tidone

2) Raviolo di ravioli in sei stagionature di Parmigiano Reggiano

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search