Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Scenari il 25 Luglio 2017
di C.d.G.


(Ernesto Abbona)

Come avevamo anticipato in questo articolo, Ernesto Abbona è il nuovo presidente di Unione Italiana Vini, eletto all’unanimità ieri a Milano dal Consiglio Nazionale, l’organo statutariamente deputato all’elezione del presidente. 

Ernesto Abbona, già vice presidente vicario, impegnato da anni in Uiv, resterà in carica per il prossimo biennio. Lamberto Frescobaldi è stato nominato nuovo vice presidente vicario. “Accetto questo ruolo con grande responsabilità e senso del dovere – commenta Ernesto Abbona - raccogliendo il testimone da Antonio Rallo che, durante la sua presidenza, ha intrapreso con risultati importanti un percorso di riorganizzazione e rafforzamento di Unione Italiana Vini e di tutte le sue strutture operative. Per la fiducia manifestata nei miei confronti, ringrazio tutti i consiglieri. Mio intento sarà quello di proseguire in quest’ottica di innovazione, avviata in primis da Domenico Zonin e portata avanti da Antonio, sapendo di poter contare su un consiglio coeso capace di fare squadra in ogni situazione, confermando Unione Italiana Vini quale principale riferimento istituzionale per il mondo vitivinicolo a livello nazionale”.

“Sono diverse le tematiche urgenti cui dedicherò priorità di impegno: il Piano Nazionale di Sostegno e in particolare la misura “Promozione Paesi terzi", la revisione del sistema autorizzativo, l’etichettatura dei vini e i decreti attuativi del Testo Unico – ha proseguito Ernesto Abbona. Cardini della strategia di sviluppo della vitivinicoltura italiana ed europea, sui quali vogliamo investire in modo ancora più determinato il nostro peso politico per favorire un confronto schietto tra la filiera e le istituzioni, in grado di dare risposte concrete alle istanze delle nostre imprese”. “Ernesto Abbona rappresenta la giusta scelta per la presidenza di Unione Italiana Vini – ha dichiarato Antonio Rallo - In questo anno abbiamo collaborato a stretto contatto e ne ho potuto apprezzare le competenze e la dedizione al lavoro. La lunga e preziosa esperienza maturata nell'associazione gli permetterà di guidare il cammino di innovazione che abbiamo condiviso”.

“Le capacità imprenditoriali, l’elevato profilo umano e la preziosa esperienza sul fronte associativo - conclude Lamberto Frescobaldi, vice presidente vicario Uiv -  fanno di Ernesto Abbona il naturale successore alla presidenza di Unione Italiana Vini. La squadra del Consiglio Nazionale e il comitato di presidenza sono stati compatti nell’individuare un percorso di avvicendamento maturato da tempo, che ci consente di garantire continuità all’azione politica di UIV. Ringrazio, infine, il Consiglio per avermi eletto vice presidente vicario. L’idea di lavorare al fianco di Ernesto per procedere nel percorso di sviluppo del comparto vitivinicolo nazionale mi stimola e mi gratifica. Impegno, questo, che accolgo con entusiasmo al quale risponderò mettendo a disposizione il mio tempo e la mia esperienza”.

C.d.G.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Ciro Scamardella

Pipero

Roma

1) Raviolo di cavolfiore, vaniglia e capasanta

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search