Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Scenari il 29 Aprile2022
Matteo Ascheri mentre annuncia i rating

di Federico Latteri, Los Angeles

Barbaresco 2019 meglio di Barolo 2018. Ma in ogni caso sono due punteggioni. Anzi due punteggi da "Oscar".

La location scelta dal consorzio Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani per l'evento Barolo & Barbaresco World Opening è da ricordare: siamo nei Paramount Studios. E solo poche ore fa vi raccontavamo della cena messa in scena (scusate il gioco di parole) dalle 4 cuciniere che hanno riempito stomaco e occhi degli invitati presenti con risotto al barolo, agnolotti del plin e gli iconici tajarin (leggi questo articolo). Così Matteo Ascheri, numero uno del consorzio, ha proseguito la sua sceneggiatura annunciando i rating ufficiali delle due annate. Due annate, la 2018 e la 2019, come ha spiegato lo stesso Ascheri, molto diverse tra loro per l'andamento vendemmiale, ma che comunque esprimono a pieno le caratteristiche tipiche dell'uva tipica del Piemonte, il Nebbiolo, "un vitigno molto pprezzato negli Stati Uniti", ha detto Asheri. E ora vediamoli questi numeri che sono stati ricavati dai giudizi complessivi dei produttori, dei critici e degli esperti: al Barolo 2018 è stato assegnato il punteggio medio di 94,4, mentre al Barbaresco 2019 è stato tributato l’eccezionale rating di 98,3. Numeri importanti. Oggi è l'ultimogiorno dell'evento, con il mega tasting all’Intercontinental Hotel di Los Angeles in cui, per la prima volta, ci sarà un’area dedicata alle Mga, le Menzioni Geografiche Aggiuntive.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Elio Mariani

Checchino dal 1887

Roma

4) Torta stracciatella

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search