Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Scenari il 18 Settembre 2013
di C.d.G.

E' corsa all'accaparramento dei domini we .vin e.wine. E scatta l'allarme per possibili frodi e rischi per la tutela delle denominazioni, dei produttori e dei consumatori attraverso lo sfruttamento improprio che ne verrebbe fatto. Sempre più aziende estranee al settore vogliono attribuirsi i nuovi domini, proposti dall'organismo mondiale che li regola, l'Icann,  per avere poi il diritto di declinarli in 'chianti.wine', 'champagne.vin' o altro e venderli al miglior offerente. Bruxelles ha fatto scattare la massima allerta e ha alzato la voce. La responsabile dell'Agenda digitale Neelie Kroes in una lettera all'Icann ha assicurato che ''in nessun caso possiamo essere d'accordo di avere '. vin' e '.wine' su internet senza garanzie sufficienti che saranno protetti efficacemente i diritti e gli interessi dei titolari di indicazioni geografiche, dei consumatori e dei prodotti. La nostra posizione sulla sostanza non è cambiata''.

La commissaria kroes si dice fiduciosa che, se seri negoziati tra le parti verranno avviati, si possa trovare un accordo che - in linea con la normativa Ue - potrà effettivamente costituire uno spazio sicuro per i titolari delle indicazioni geografiche e dei consumatori

E' corsa all'accaparramento dei domini we .vin e.wine. E scatta l'allarme per possibili frodi e rischi per la tutela delle denominazioni, dei produttori e dei consumatori attraverso lo sfruttamento improprio che ne verrebbe fatto. Sempre più aziende estranee al settore vogliono attribuirsi i nuovi domini, proposti dall'organismo mondiale che li regola, l'Icann,  per avere poi il diritto di declinarli in 'chianti.wine', 'champagne.vin' o altro e venderli al miglior offerente. Bruxelles ha fatto scattare la massima allerta e ha alzato la voce. La responsabile dell'Agenda digitale Neelie Kroes in una lettera all'Icann ha assicurato che ''in nessun caso possiamo essere d'accordo di avere '. vin' e '.wine' su internet senza garanzie sufficienti che saranno protetti efficacemente i diritti e gli interessi dei titolari di indicazioni geografiche, dei consumatori e dei prodotti. La nostra posizione sulla sostanza non è cambiata''.

La commissaria kroes si dice fiduciosa che, se seri negoziati tra le parti verranno avviati, si possa trovare un accordo che - in linea con la normativa Ue - potrà effettivamente costituire uno spazio sicuro per i titolari delle indicazioni geografiche e dei consumatori

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Ciro Scamardella

Pipero

Roma

2) Ravioli di Genovese di Polpo

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search