Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Scenari il 06 Febbraio 2012
di Fabrizio Carrera

Vento di novità in casa Benanti, la cantina che ha fatto da apripista del fenomeno Etna cambia enologo.

A Michele Bean, enologo friulano ma che già da tempo segue alcuni produttori sul vulcano e nel ragusano, sarebbe stato affidato il ruolo di winemaker dal titolare Giuseppe Benanti. La notizia è stata riportata anche in un blog che racconta gli ultimi progetti di Bean (consultabile al seguente link). Fonti ufficiose non confermate direbbero che Salvo Foti non occuperebbe più il posto di enologo dopo una lunga collaborazione a fianco di Benanti. Bean segue attualmente sull’Isola Cos, Wiegner e ha lavorato anche per Cottanera. Starebbe inoltre allargando la sua rete di consulenze nella Sicilia sud-orientale, tanto che si sarebbe proposto a Vito Catania della cantina Gulfi, seguita questa dallo stesso Salvo Foti.

L’azienda Benanti, che produce circa 120.000 bottiglie, fin dagli anni Novanta ha puntato a vini di alta qualità che facessero riscoprire le grandi potenzialità del territorio etneo. Tra le etichette citiamo, per dovere di cronaca, il Pietramarina Etna Bianco Doc Superiore, un Carricante in purezza, il cui millesimo ’97, è stato definito strepitoso, e il Serra della Contessa, Etna Doc cru molto apprezzato, presente nella cantina dell’ex Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi.

M.L. 


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Savino Di Noia

Antica Cantina Forentum

Lavello (Pz)

2) Miskiglio lucano con ragù di salsicce, crema di cicoria, mollica e peperone crusco

Sud Top Wine

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search