Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Scenari il 23 Aprile2013

Angelo Gaja potenzia la sua presenza in Cina.

Il produttore piemontese ci anticipa che sta cercando un altro importatore da affiancare ad Asc, la compagnia con cui collabora già da dieci anni e che si occupa di introdurre nel mercato cinese fine wines di tutto il mondo e anche nazionali. Ne sta valutando alcuni, e per la scelta ha deciso di coinvolgere direttamene la figlia Gaia, che lo affianca nella conduzione dell'azienda ed eletta tra le 50 donne del vino più influenti del mondo.

Gaia si recheràin Cina per incontrare i candidati. I canali su cui  si stanno concentrando in quest’ultimo periodo sono quelli dei ristoranti delle grandi catene alberghiere. E già è presente nelle più prestigiose, nei colossi del comparto: Hyatt, Marriott e Hilton. Insomma, Angelo Gaja si sta spianando una strada che promette bene nel mercato guardato e ambito da tutti i produttori del mondo. E proprio il mercato e i wine lovers, sembrano rispondere bene alla griffe piemontese.

Un segnale lo dà la seconda ristampa del libro Sorì San Lorenzo, tradotto in cinese tradizionale e in cantonese, scritto da Edward Steinberg che ha come protagonista Angelo Gaja e il suo Sorì di San Lorenzo, il vino che nasce dall’omonimo cru, il Langhe Doc che rappresenta una delle migliori espressioni di Barbaresco. La prima edizione del libro fu stampata nel 1992 in inglese, in Italia nel ‘96 da Slow food Editore. Per i lettori cinesi è stata messa a disposizione la copia anche in versione e-book. Per la prima tiratura solo 2.000 copie che hanno fatto una volata, tanto che a maggio Gaia si recherà a Shanghai per presentare la seconda edizione. 

C.d.G.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Patrizia Girardi

Amastuola Wine Resort

Crispiano (Ta)

4) Anche l'occhio vuole la sua parte

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search