Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Scenari il 02 Agosto 2019
di C.d.G.

“Poniamo grande fiducia negli Accordi di partenariato economico (Ape) entrati in vigore il 1 febbraio 2019, che promettono di dare un grande impulso agli attuali scambi commerciali con il Giappone grazie alla completa eliminazione dei dazi, ora del 15%, sulle esportazioni dei vini italiani”.

Così ha dichiarato il presidente del Consorzio di tutela del Prosecco Doc, Stefano Zanette, nel pieno del programma di iniziative organizzate anche quest’anno nel Sol Levante, mercato verso il quale le spedizioni di Prosecco  nei primi 4 mesi del 2019 si sono attestate a circa 500.000 bottiglie, sostanzialmente in linea con le performance dell'anno scorso. Tale produzione, considerando un prezzo medio al consumo di 1.500 Yen/bottiglia (12,5 euro/bottiglia), ha generato un volume d'affari, in 4 mesi, pari a 6,25 milioni di euro: il Giappone preferisce vini di maggiore qualità e gli operatori giapponesi importano quindi Prosecco con maggior valore (+25%) rispetto alla media mondo.

Si tratta poi di un’area in cui si stanno evidenziando abbinamenti sorprendentemente armonici fra il vino veneto-friulano e i modelli gastronomici locali. “La freschezza, il moderato grado alcolico e l’effervescenza della versione spumante – prosegue Zanette - rendono il Prosecco Doc straordinariamente versatile per accompagnare la cucina nipponica, in particolare per piatti quali sushi, sashimi e, più in generale, quella tradizionale (Washoku) in cui gli aspetti comuni con la cucina tipica italiana si sono rivelati numerosi”.

Dopo “Italia, amore mio!”, che si è tenuto a Tokyo, dove ha sede l’emittente televisiva Tbs, curato da una nota sommelier nazionale a disposizione per due giorni del pubblico, è partito il Prosecco Doc Road Show nelle città di Fukuoka, Osaka e Kanazawa, alla presenza di Tsutomu Ochiai, il più famoso chef giapponese di Cucina Italiana che ha celebrato il Prosecco, enfatizzandone le caratteristiche intrinseche di freschezza e pronta beve al suono di "Prosecchiamo". Giornata speciale il 24 luglio con l’Educational Day Tokyo in occasione del quale tra conferenze stampa, masterclass, walk around tasting, è stata designata del titolo di “Brand Ambassador Prosecco Doc”  la celebre fumettista giapponese Mari Yamazaki, appassionata di Italia e grande conoscitrice di Prosecco.

Ad agosto si è aperto invece il “Mese del Prosecco”, programma che coinvolge più di 150 ristoranti in tutto il paese. Nell’iniziativa, che punta a promuovere la vendita di Prosecco Doc a bottiglia e a calice, saranno proposti i prodotti di 24 aziende (Antonio Facchin & Figli, Biancavigna, Bosco del Merlo, Bottega, Cantina Pizzolato, Casere, Castello di Roncade, De Stefani, Fidora, La Gioiosa, La Marca, Le Contesse, Le Rughe, Masottina, Piera Martellozzo, Riccardo, Serana Wines 1881, Sessantacampi – Az. Agricola Luigino Zago, Tenuta Sant’Anna, Tenuta Santomè, Torresella, Valdo, Villa Sandi, Viticoltori Ponte), in parte già presenti sul mercato giapponese. Le attività si avvalgono della collaborazione con l’agenzia di Tokyo dell’Istituto per il commercio estero (Ice) e del supporto nella comunicazione di Cuisine Kingdom, pubblicazione di settore diffusa in 100 mila copie oltre che dell’Associazione dei cuochi di cucina italiana in Giappone (Acci). Per rimanere in terra nipponica, infine, il Consorzio Prosecco Doc sarà presente negli eventi pubblici della nazionale italiana di rugby in occasione delle gare della Coppa del Mondo, dal 13 settembre al 6 ottobre, nelle città di Ueda, Osaka, Fukuoka e Toyota.

C.d.G.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Ciro Scamardella

Pipero

Roma

1) Raviolo di cavolfiore, vaniglia e capasanta

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search