Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Scenari il 03 Gennaio2022

Con 205 milioni di litri (41%) il Prosecco nel 2020 è al primo posto tra le principali categorie di spumante esportate dagli Stati membri dell'Unione europea verso Paesi al di fuori dell'Unione europea.

Al secondo posto lo Champagne (13%, 66 milioni di litri) e Cava (12%, 58 milioni di litri). Lo rileva Eurostat. L'analisi dell'ufficio statistico dell'Unione europea registra che nel 2020, le esportazioni di spumanti dell'Unione europea verso i Paesi extra Unione sono state pari a 494 milioni di litri, in diminuzione rispetto ai 528 milioni di litri esportati nel 2019. Si tratta - commentano i ricercatori - del primo calo delle esportazioni di spumanti extra-Ue in un decennio ( -6% rispetto al 2019), dove la pandemia- sottolineano gli analisti- ha notevolmente smorzato la crescita del commercio di vino poiché molti bar e ristoranti sono stati chiusi. Negli anni precedenti le esportazioni erano aumentate a un tasso medio dell'8% annuo, con il maggior incremento registrato nel 2014 (+11% rispetto al 2013). Eurostat segnala che gli Stati membri hanno importato 9,3 milioni di litri di spumante da Paesi extra Ue, che corrispondono al 2% della quantità esportata.

Relativamente al solo export italiano di spumate tricolore una stima Coldiretti registra che con la mezzanotte del 31 dicembre appena trascorso sono salite ad oltre 620 milioni le bottiglie di spumante italiano stappate all'estero nel 2021 con il record storico dei brindisi Made in Italy grazie all'aumento del 29% rispetto allo scorso anno. A fine anno- secondo l'organizzazione- è stato raggiunto per la prima volta il record storico dell'esportazioni all'estero per un valore di circa 1,9 miliardi, sulla base delle previsioni sui dati Istat.

C.d.G.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Patrizia Girardi

Amastuola Wine Resort

Crispiano (Ta)

4) Anche l'occhio vuole la sua parte

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search