Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Giada Giaquinta

Christian Guzzardi
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Maddalena Peruzzi
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Marcella Ruggeri
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni
Alessia Zuppelli

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Scenari il 27 Agosto2020

"Ho avuto paura di perdere per sempre la mia azienda, tutto quello per cui avevo lavorato e fatto sacrifici".

Le parole, rotte da una commozione palpabile, sono quelle di Giovanni Messina, titolare della cantina Eudes che si trova a Trecastagni in provincia di Catania. Qualche giorno fa, un gravissimo incendio ha distrutto gran parte dei boschi che si trovano a Monte Gorna, che sovrasta la cittadina catanese. Le fiamme hanno costretto le forze dell'ordine a far evacure alcune abitazioni. "L'incendio è partito dalla zona sommitale del conetto vulcanico ed è chiara la matrice dolosa - racconta Messina - Erano circa le 17,30. Abbiamo allertato immediatamente i vigili del fuoco. Improvvisamente il vento è diventato più forte e le fiamme sono scese rapidamente. Lì ho capito che le cose stavano andando molto male". Il fuoco, infatti, in poco tempo si è presentato davanti ai cancelli della tenuta di Giovanni Messina. "Ho preso il trattore e mi hanno aiutato anche i vicini di Cantine Nicosia per tentare di gettare acqua ed evitare il peggio - dice - Ma le fiamme erano davvero altissime. E a quel punto ho pensato a mia moglie e mia figlia e non ho voluto più rischiare. Mi ero rassegnato".

I vigili del fuoco effettuano un sopralluogo in azienda intorno alle 21. "Mi avevano detto che avremmo dovuto attendere l'alba del giorno dopo per i mezzi aerei, ma io mi sono buttato in prima linea - dice Giovanni Messina - Mi hanno seguito due di loro e la forestale che ringrazio per aver rischiato la vita per salvare le mie terre". Un vigile del fuoco, S.G. di Linguaglossa, è rimasto anche intossicato ed è stato trasportato in ospedale. "Ci siamo ritrovati in un vero e proprio inferno di fuoco, circondati dalle fiamme, cenere e fumo - prosegue Giovanni - Abbiamo combattuto senza sosta per difendere i nostri amati vigneti e caseggiati, ma nonostante tutto abbiamo subìto dei danni in vigna. Ci sarà da rimboccarsi nuovamente le maniche, ma ci rialzeremo".

Nella tenuta Eudes ci sono 4 ettari di vigneto. "Il fuoco ha compromesso il 20 per cento circa dei miei vigneti - dice Giovanni - Hanno già fatto un soprallugo il mio agronomo e il mio enologo. Per una parte della vigna non c'è nulla da fare. Mentre per quella ad alberello, da cui ricaviamo il nostro cru, stiamo tentando il tutto per tutto per salvarla, con irrigazioni di soccorso. Hnno subìto un'escursione termica pazzesca. Non ci resta che incrociare le dita. Ma poteva davvero andare peggio". Poi i ringraziamenti finali, "a tutti coloro i quali si sono precipitati a dare una mano di aiuto in un momento di enorme difficoltà - dice Giovanni - e ai soccorritori del corpo forestale e dei vigili del fuoco".

G.V.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Nino Ferreri

Limu - Bagheria (Pa)

2) Riso cicale di mare, limone e bottarga

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2023 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search