Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Scenari il 02 Dicembre2021

Sono 23 i nuovi master of Wine ufficializzati nel 2020. Ieri l'istituto londinese ha celebrato i primi 13 alla cerimona che si è tenuta in presenza.

Il totale dei Master of Wine, così, raggiunge 418 provenienti da 30 paesi diversi. L'italia resta ferma a quota uno, con il solo Gabriele Gorelli. Lo scoro anno i 23 nuovi Master of Wine erano stati celebrati con una cerimonia in digitale. Quest'anno prima cerimonia che ha visto la presenza di 13 nuovi MW. A marzo 2022 altra cerimonia per i rimanenti 10. I nuovi MW del 2020 che hanno partecipato alla cerimonia di Londra sono stati Mike Best MW (Regno Unito), Vanessa Conlin MW (Stati Uniti), Róisín Curley MW (Irlanda), Tracey Dobbin MW (Francia), Christophe Heynen MW (Belgio), Elizabeth Kelly MW (Regno Unito), Ido Lewinsohn MW (Israele), Lin Liu MW (Francia), William Lowe MW (Regno Unito), Curtis Mann MW (Stati Uniti), Ray O'Connor MW (Regno Unito), Beth Pearce MW (Regno Unito) e Adam Porter MW (Regno Unito). Non hanno potuto partecipare alla cerimonia invece, Nick Bielak MW (UK), Beans Boughton MW (UAE), Duane Coates MW (Australia), Jacqueline Cole Blisson MW (Canada), Heidi Iren Hansen MW (Norvegia), Pasi Ketolainen MW (Finlandia), Annette Lacey MW (Australia), Geoffrey Moss MW (Canada), Louise Wilson MW (Canada) e Ross Wise MW (Canada).

Durante la cerimonia, sono stati consegnati premi individuali ai MW che si sono esibiti eccezionalmente in una particolare area dell'esame MW. Adam Porter MW ha ricevuto l'IMW Chair's Award, presentato da Neil Hadley MW, per le massime prestazioni nel settore della carta da vino. Ad Adam è stato assegnato anche il Noval Award per il miglior documento di ricerca di un nuovo MW sul vino in lattine e le sue possibilità di commercio nel Regno Unito. Curtis Mann MW ha ricevuto il Taransaud Tonnellerie Award per la sua eccellente conoscenza della produzione e della conoscenza del vino. Geoffrey Moss MW ha ricevuto il Villa Maria Award per la sua eccezionale conoscenza e comprensione della viticoltura e il Robert Mondavi Winery Award per la migliore performance in tutti i documenti teorici nell'esame MW.

Per la sua eccezionale capacità di degustazione, Heidi Iren Hansen MW ha ricevuto la Medaglia Bollinger. Heidi ha anche ricevuto il riconoscimento finale della serata, il premio Outstanding Achievement dell'Austrian Wine Marketing Board. Il premio è stato assegnato a Heidi per la sua prestazione complessiva in tutte le aree dell'esame MW. Sia Heidi che Geoffrey non hanno potuto partecipare alla cerimonia, ma hanno condiviso la loro gioia e i ringraziamenti tramite collegamento video. Verranno consegnati i loro premi di persona durante la cerimonia di marzo 2022. Durante la cerimonia sono stati premiati anche i Maestri del Vino che nel 2020 hanno festeggiato il loro 50° anno da MW. Philip Goodband MW, Sarah Morphew Stephen MW e John Salvi MW hanno superato l'esame MW nel 1970. Una menzione speciale è stata assegnata a Michael Broadbent MW, che purtroppo è morto nel marzo 2020, il suo sessantesimo anno come MW.

C.d.G.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Patrizia Girardi

Amastuola Wine Resort

Crispiano (Ta)

4) Anche l'occhio vuole la sua parte

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search