Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Scenari il 25 Giugno 2020
di Giorgio Vaiana
Pino Cuttaia

Passato il periodo del lockdown, lo chef Pino Cuttaia riparte dalla semplicità, dal rispetto per la natura e dalla convivialità.

E, oltre a riaprire il ristorante bistellato La Madia e la bottega-laboratorio uovodiseppia, lancia un nuovo spazio dove esprimere la propria libertà creativa. Si chiama uovodiseppiamare e apre il 26 giugno al lido Miramare, storico stabilimento balneare di Licata. Lo avevamo anticipato in questo articolo. Tempo di rinascita, condivisione e svago. Con la ripresa delle attività, lo chef Pino Cuttaia punta sul brand uovodiseppia per realizzare un nuovo progetto legato alla sua cucina e lo fa scegliendo un luogo a cui è fortemente legato, la spiaggia della sua Licata. Un profilo di sabbia dorata, affacciato verso l’orizzonte mediterraneo, dove Pino Cuttaia ama riflettere passeggiando in solitaria durante tutte le stagioni dell’anno. Un paesaggio marino dal quale nascono anche molti suoi piatti che portano in sé non solo il sapore, ma il paesaggio stesso; piatti con ingredienti di mare, ma non solo, perché nella cucina di Pino Cuttaia si ritrova l’elemento marino anche in piatti in cui non vi è traccia del pesce. uovodiseppiamare diventa così uno spazio creativo nuovo, dove la filosofia dello chef si esplicita liberamente tra storici piatti de la Madia in versione pop e piatti di “mare e fuoco” che portano avanti il tema della cucina domestica di alta qualità, ma allo stesso tempo fatta di ingredienti semplici, talvolta considerati poveri, ai quali Pino Cuttaia ha saputo dare valore e dignità, contribuendo a valorizzare tutta la filiera produttiva.

Il menu proposto si ispira allo svago, alla vacanza passata in spiaggia; gli ingredienti presenti in ogni piatto sono freschissimi, di alta qualità, sostenibili e accessibili, mentre il mare diventa uno sfondo prezioso che alimenta una cucina fatta di memoria, racconti, profumi e sapori. Al menu da consumare al tavolo si aggiungono i prodotti della bottega uovodiseppia, confezionati con materie prime di stagione e perfetti per colazioni, aperitivi e piccole pause in terrazza tra arancine, dolci e gelato. E proprio nello spazio della terrazza è in programma di ospitare piccoli eventi a tema gastronomico con lo scopo di ritornare al piacere della convivialità. uovodiseppiamare diventa quindi uno spazio dove apprezzare la scoperta e la sorpresa attraverso un piatto, imparando che la cucina è cultura e che può essere vissuta anche con elegante semplicità.

“Uovodiseppia Mare si intreccia fortemente con il suo elemento principale, il mare appunto, e vuole essere parte integrante della comunità e dell'ambiente - dice Pino Cuttaia - prendendosi cura di tutti e avvicinando le persone alla cucina in un connubio di sentimenti e memorie, giochi e sorprese, paesaggi, suoni e profumi. Uovodiseppiamare si propone come luogo ed esperienza in cui sentirsi parte del nostro mare, riscoprendone il valore ambientale e godendo dei suoi sapori, vivendolo emotivamente nei momenti di evasione dalla routine quotidiana”.

C.d.G.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Felice Sgarra

Casa Sgarra

Trani (Bt)

1) Insalata d'amare

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search