Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Scenari il 12 Aprile2021

di Maristella Vita

Bollicine sempre più vivaci per la Docg Prosecco Superiore in vista del voto di rinnovo del CdA del Consorzio previsto per il prossimo 13 Aprile.

Tanto che le tensioni attive tra Conegliano e Valdobbiadene giungono fino a Roma; e il Mipaaf scrive, invitando tutti ad una composizione, anche rinviando fino a giugno le elezioni. Ricordando inoltre che: ”Diventa, quindi, vitale dotare il Consorzio di un consiglio di amministrazione che possa finalmente concentrare la propria attenzione su questi temi cruciali: la ricomposizione della struttura operativa; il rafforzamento del gruppo tecnico; la gestione del potenziale produttivo, la valorizzazione del territorio e della sua identità, la distintività delle proprie produzioni”. Anche per questi motivi, ed è l’altra notizia, va segnalata la presa di posizione, non nuova per la verità, della influente Confraternita di Valdobbiadene che boccia l’ipotesi del Consorzio unico con il Prosecco Doc, avanzata da Mario Pozza presidente della Camera di commercio di Treviso-Belluno, in quanto penalizzerebbe in modo irreparabile l'area storica di produzione che, ricordiamo, ha conseguito il prestigioso riconoscimento Unesco quale patrimonio culturale. “È ferma la nostra convinzione che questo territorio di viticoltura eroica sia unico e irripetibile. Come il suo prodotto al quale, quindi, deve essere legato in modo indissolubile, senza equivoci”, afferma Enrico Bortolomiol Gran Maestro della Confraternita.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Massimo Quacquarelli

Ristorante Corteinfiore

Trani

2) Medaglioni di rombo con patata e cicoriella, funghi cardoncelli e pomodorino

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search