Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Scenari il 31 Gennaio2022
Salvatore Amato

di Annalucia Galeone

"I Conoscenti cocktail e cucina" è un format di food e beverage contemporaneo e informale in via Manzoni al civico 6 a Bologna, una delle strade più eleganti del centro storico.

Gli autori del concept sono Bianca Cifarelli e Jerry Frascali. Il nome del brand è un omaggio alla nobile famiglia de I Conoscenti, una volta proprietaria del palazzo trecentesco, un gioiello architettonico tra i più antichi della città. Il progetto è dinamico e in costante evoluzione, abbraccia il food, il beverage e si completa con l'accoglienza. “Casa Conoscenti” è stata inaugurata a dicembre, realizza appieno il concetto di hospitality.

La dimora consta di tre stanze al piano superiore del palazzo. L’experience che si vuol proporre è una via di mezzo tra l'hotel boutique e la locanda. La struttura è impreziosita dai meravigliosi affreschi d'epoca, è dotata di ogni comfort e assicura una posizione alquanto privilegiata. La guida del ristorante è affidata allo chef Salvatore Amato, giovane talento made in Puglia formatosi alla corte di Angelo Sabatelli e del pluristellato Enrico Bartolini. La parte beverage è seguita dal bar manager Mattia Tubita. “La mia è una cucina d'autore e di carattere, è evidente l'impronta pugliese - afferma Salvatore Amato -. Ogni piatto ha una sua identità e golosità. Al fianco di Bartolini ho carpito il segreto per capire se una preparazione è davvero golosa, ogni pietanza dovrebbe riuscire a suscitare la medesima succulenza che sarebbe creata da una semplice, si fa per dire, bruschetta con il pane di Altamura, burrata, pomodori e acciughe. A I Conoscenti si può sia bere bene che mangiare bene, l'ospite può fermarsi anche solo per un buon aperitivo. Nel nuovo menù non mancheranno le contaminazioni, influenze emiliane, internazionali e orientali grazie al supporto del mio sous chef Chrales Renz Aben, originario delle Filippine. La mia è una bella brigata, stiamo crescendo assieme, ci confrontiamo, rompiamo gli schemi e i meccanismi delle vecchie cucine con l'immagine dello chef padre padrone”.

Salvatore Amato è in perfetta forma. La lunga gavetta lo ha fatto crescere. La brigata è una bella squadra, si respira aria di complicità e collaborazione. Ogni giorno dalle 18,30 alle 20,30 a I Conoscenti l'ospite può apprezzare il Sidecar, il menù aperitivo, che propone assaggi sfiziosi e mai banali come la battuta di manzo con crema di zucca, parmigiano, nocciole e olio al rosmarino, i crostini di pane con burrata, pomodorini confit, basilico e acciughe del cantabrico o la focaccina pugliese con pomodorini e mortadella. Gli ingredienti e le materie prime sono selezionate con cura, la carne arriva dagli allevamenti dei fratelli Varvara, i tortellini dalle migliori maestre sfogline di Bologna, gli ortaggi dai colli bolognesi, la pasta secca è la Benedetto Cavalieri.

La location consta di due sale arredate con gusto ed eleganza, un mix tra vintage e moderno, si caratterizza per la grande ricercatezza degli arredi, le poltrone e le sedute originali degli anni ‘50, sono state sapientemente restaurate da artigiani pugliesi. La cucina è stata recentemente ampliata, si affaccia sulla corte interna. L'ospite può scegliere di cenare al bancone come nei bistrot francesi e nel periodo estivo può usufruire del dehors incastonato nella cornice dei portici bolognesi. Il bar propone sia i classici cocktail che le novità a mano libera realizzate con estro e abilità da Mattia Tubita. La carta cocktail cambia durante l'anno, segue le stagioni, la tecnica e la sperimentazione del momento. Da provare “Camomillo Brenso” a base di rum Veritas, liquore alla camomilla e pimiento, succo di lime e miele al cumino o ancora “Herencia de Sancez” mezcal infuso con amaretti, agave acido e burro di cacao. E' in fase di elaborazione il percorso degustazione abbinato ai cocktails d'autore.

I Conoscenti cocktail e cucina
via Manzoni, 6 - Bologna
www.iconoscenti.com
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
T. 051 232071
Orri: tutti i giorni dalle 18,30 a mezzanotte; sabato 12,30-15; 18,30/
Ferie: variabili
Carte di credito: tutte
Parcheggio no

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Luca Lacalamita

Lula pane e dessert

Trani (Bt)

1) Tartelletta di stagione

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search