Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Scenari il 31 Maggio2022
Massimo Tuzzi

di Emanuele Scarci

Funziona la cura da cavallo messa a punto dall’amministratore delegato di Terra Moretti Vino, Massimo Tuzzi. In 18 mesi il top dirigente ex Zonin ha "managerializzato" il gruppo franciacortino e migliorato tutti gli indicatori commerciali e gestionali.

Alla sub-holding Terra Moretti Vino fanno capo sei cantine, collocate in tre regioni: Bellavista e Contadi Castaldi in Franciacorta, Petra, Tenuta La Badiola e Teruzzi in Toscana, Sella & Mosca ad Alghero in Sardegna. Quest’ultima fu acquisita nel dicembre 2016 dal patron Vittorio Moretti dalle mani di Campari per 62 milioni (compresa Teruzzi), da allora è iniziato un profondo processo di revisione dei vigneti e ripensamento commerciale. L’esercizio 2021 chiude con ricavi netti a 78,6 milioni (2019 a 64,5 milioni), un Margine operativo lordo di 16,4 milioni (2019 di 14,5 milioni) e un utile ante-imposte di 9,8 milioni (2019 di 5,2 milioni). L’indebitamento bancario si è assestato a 81,5 milioni contro i 94,7 milioni del 2019. Al contrario, gli investimenti quest’anno raddoppiano: se nel 2021 ammontavano a 4,2 milioni per il 2022 sono previsti 8 milioni.

Piano in anticipo
“I risultati del 2021 anticipano di un anno gli obiettivi, già ambiziosi, prefissati nel piano industriale presentato lo scorso giugno - osserva Tuzzi - I numeri del 2021 e del primo quadrimestre 2022, se paragonati a quelli del 2019, ci indicano che siamo di fronte a una crescita progressiva e costante per il nostro gruppo. Un trend solido, a dimostrazione che i traguardi raggiunti sono il sinonimo di un progetto ben delineato, di una governance rodata e di un piano industriale in grado di valorizzare tutto il potenziale delle nostre cantine”. L’azienda lombarda gestisce 1.154 gli ettari totali condotti a vigna di cui 896 di proprietà, 35 in affitto e 223 in collaborazione con conferitori storici, per i quali Terra Moretti Vino gestisce personalmente tutte le attività di campagna. Nell’insieme, i marchi del gruppo Terra Moretti Vino hanno venduto 9,4 milioni di bottiglie di cui 2,6 milioni all’estero nei principali paesi: Germania, Stati Uniti, Canada, Svizzera, Giappone, Russia, Regno Unito, Belgio, Olanda, con un prezzo medio superiore di 1 euro a bottiglia rispetto al 2019.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search