Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Taormina Gourmet 2022 il 23 Ottobre2022
Daniele Reina

di Michele Ferraro

Daniele Reina della pizzeria ristorante D2 Daniels di Mondello la borgata marinara di Palermo, stupisce il pubblico di Taormina Gourmet con una pizza al padellino che, nomen omen, è un “finimondo”.

Su una base di stracciatella di bufala, il giovane pizzaiolo palermitano ha adagiato dei generosi pezzi di gambero rosso di Mazara, scaglie di tartufo dei Nebrodi, una emulsione di ricci di mare e uova di lompo. Il tutto completato da fiori eduli, qualche goccia di olio al tartufo e una spolverata di scorza di limone. Abbinamenti che, nonostante l’azzardo apparente, risultano equilibrati e persistenti, con una prevalente nota dolce iniziale data dal gambero che lasciano lentamente spazio alle note umami delle uova di lompo e del tartufo che trionfa alla fine. La freschezza della stracciatella si sposa perfettamente con questa pizza il cui impasto (90% di prefermento con farina Petra di tipo 1 e 10% integrale) risulta al morso piacevolmente consistente e sapida. La “finimondo” proprio nella versione in padellino è stata una piacevole anticipazione per gli ospiti di Taormina Gourmet e, a breve, farà il suo debutto anche a Mondello, nel locale “Daniels”, progetto ambizioso che Daniele Reina porta avanti insieme al socio Daniele Seidita. Alla pizza è stato abbinato un rosato di nero d’avola delle cantine Spadafora.

ALCUNE FOTO (Vincenzo Ganci, Migi Press)

 

 

Commenti   

0 #2 Pierpaolo 2022-10-24 19:27
Posso affermare senza timore di smentita che Daniele Reina è oggi uno dei cinque pizzaioli piu bravi e innovativi del nostro paese. Mi inorgoglisce essere palermitano come lui.
Citazione
0 #1 Salvo Adelfio 2022-10-24 08:07
Eccellente, veramente eccellente, complimenti a Daniele
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Carmine di Donna

www.carminedidonna.it

3) Bignè con croccante e crema pasticcera

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search