Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Vinitaly Special Edition il 17 Ottobre2021
Paolo Castelletti

"Uno strumento agile dedicato soprattutto alle Pmi".

Così Paolo Castelletti, segretario generale di Unione Italiana Vini, a Cronache di Gusto presenta l'osservatorio del vino di Uiv, ormai ufficialmente in rete e operativo. "Uno strumento innovativo - prosegue - che non era presente nel settore del vino e che le aziende stesse un po' ci avevano chiesto. Perché le aziende chiedono dati e incrociano il loro lavoro proprio analizzando questi dati. Noi mettiamo a disposizione uno strumento semplice, ma efficace, in cui sarà possibile effettuare tantissimi ricerche". E il database dell'Osservatorio, che viene aggiornato ogni mese, mette online oltre 10 anni di dati raccolti da Uiv, dal potenziale vitivinicolo passando per la produzione, la certificazione delle principali Dop, i prezzi dei vini all'origine fino ai dati più ricercati, quelli dell'export. "Uno strumento che fa gola soprattutto ai manager delle aziende - dice Castelletti - ma che dà un vantaggio alle Piccole e Medio imprese che magari non hanno le risorse economiche per finanziare questo tipo di ricerche". Castelletti e Uiv tornano a Verona dopo quasi due anni: "Ho avuto una buona impresssione - dice - Mi ha fatto molto piacere incontrare di nuovo gente, vedere una presenza qualificata soprattutto. Credo che da qui si possa fare un ragionamento per pensare ad una formula ibrida del Vinitaly, magari dei giorni dedicati esclusivamente agli operatori". I vini italiani, intanto, viaggiano benissimo nei canali dell'export: "Ma abbiamo un problema - conclude Castelletti - Dobbiamo recuperare il valore medio della bottiglia. Un tema che va affrontato e anche con una certa urgenza. I nostri prodotti costano ancor troppo poco rispetto a quello che in realtà valgono".

G.V.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Elio Mariani

Checchino dal 1887

Roma

1) Trippa alla romana

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search