Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Best in Sicily 2013 il 23 Gennaio 2013
di C.d.G.

 
Carlo Amodeo e l'assessore all'Agricoltura Dario Cartabellotta durante la premiazione

E’ Carlo Amodeo, produttore di miele a Termini Imerese, il quattordicesimo ambasciatore dell’eccellenza Born in Sicily.

In molti lo conosceranno per avere salvato l'ape nera sicula dall'estinzione, razza che, grazie anche al suo operato, fa parte del paniere dei Presidi Slow Food. A lui è andato il premio speciale dedicato ad Annalisa Sagona conferito durante la cerimonia di Best in Sicily tenutasi ieri al Castello Utveggio di Palermo. Il titolo gli è stato dato, a sua insaputa, dinnanzi alla platea perché come è consuetudine l’identità di colui che merita questo oscar viene tenuta nascosta sino al momento della premiazione, e tenevamo adesso a comunicarlo ai nostri lettori. Ad avergli dato la pergamena è stato l’assessore regionale all’Agricoltura Dario Cartabellotta.

Per conoscere più a fondo il personaggio e la missione che ha portato avanti basta andare a questo articolo. Il progetto di reintroduzione dell'ape nera nel suo habitat, che aveva avviato isieme a Pietro Genduso, docente di agraria presso l’università di Palermo, lo ha sviluppato nel tempo con la collaborazione di colleghi apicoltori e della  comunità scientifica, e ha permesso di creare un laboratorio a cielo aperto sulle isole Eolie dove consentire all'ape di svilupparsi in purezza.

Amodeo possiede oggi oltre 1500 alveari sulle pendici della riserva del San Calogero a tre chilometri da Termini Imerese, siamo nella provincia di Palermo. Alle api si dedica da trent'anni e in simbiosi con loro produce mieli di alta quota, presenti adesso anche su territorio nazionale nelle gastronomie e nei food store che promuovono prodotti d'eccellenza delle varie regioni italiane. 

C.d.G.


 


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Ciro Scamardella

Pipero

Roma

1) Raviolo di cavolfiore, vaniglia e capasanta

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search