Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Cosa bevo
di Emanuele Di Bella
    COSA BEVO


Il “cadetto” di Montefalcone

montefalco.jpgA cavallo tra le valli del Topino e del Clitunno il piccolo comune di Montefalco (Perugia) domina la zona del più importante vino rosso umbro, l’omonimo Sagrantino, ma è anche patria di un vino “cadetto”, il Rosso di Montefalco, che è stato capace di ritagliarsi un proprio spazio a dispetto del blasonato cugino quale prodotto di carattere a un costo contenuto. La Società Agricola Arnaldo Caprai, con sede nel citato comune, una tra le più note aziende del territorio e di tutta Italia, produce un pregevole vino di questa tipologia, reso ancor più interessante per la presenza di una percentuale di merlot, che ne accentua la piacevolezza al gusto.
Di un colore rosso rubino intenso e profondo, rivela al naso un ampio bouquet di prugna, viola, pepe nero e frutti di bosco, con aromi di liquirizia e vaniglia e con delicate note speziate; il sapore è pieno e morbido, con una fitta trama tannica ben sostenuta da una discreta acidità e con un finale di lunga persistenza che richiama il frutto e le spezie. Un vino ben fatto, di ottimo corpo, da abbinare alle caserecce con salsiccia e broccoli, al falsomagro alla siciliana o al castrato alla griglia. Costa circa 14 euro.


Gaspare Mazzara
    COSA BEVO


Il “cadetto” di Montefalcone

montefalco.jpgA cavallo tra le valli del Topino e del Clitunno il piccolo comune di Montefalco (Perugia) domina la zona del più importante vino rosso umbro, l’omonimo Sagrantino, ma è anche patria di un vino “cadetto”, il Rosso di Montefalco, che è stato capace di ritagliarsi un proprio spazio a dispetto del blasonato cugino quale prodotto di carattere a un costo contenuto. La Società Agricola Arnaldo Caprai, con sede nel citato comune, una tra le più note aziende del territorio e di tutta Italia, produce un pregevole vino di questa tipologia, reso ancor più interessante per la presenza di una percentuale di merlot, che ne accentua la piacevolezza al gusto.
Di un colore rosso rubino intenso e profondo, rivela al naso un ampio bouquet di prugna, viola, pepe nero e frutti di bosco, con aromi di liquirizia e vaniglia e con delicate note speziate; il sapore è pieno e morbido, con una fitta trama tannica ben sostenuta da una discreta acidità e con un finale di lunga persistenza che richiama il frutto e le spezie. Un vino ben fatto, di ottimo corpo, da abbinare alle caserecce con salsiccia e broccoli, al falsomagro alla siciliana o al castrato alla griglia. Costa circa 14 euro.


Gaspare Mazzara

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

GLI APPUNTAMENTI

LE RICETTE DEGLI CHEF

Maurizio Albarello
Trattoria Antica Torre
Barbaresco (Cn)

Stefano Mazzone

Grand Hotel Quisisana

Capri (Na)

2) Tortelli di cipolle al burro di acciughe e pecorino

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search