Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

COSA BEVO

Il Grillo che sa
di estate

Fateci caso. Ci sono vini che fanno un'azienda. Ci sono etichette che diventano le più rappresentative per una cantina. Non importa se sono i più buoni o i più costosi ma certamente caratterizzano una filosofia di produzione, un territorio, un produttore, uno stile di vita e così via. Faccio questa premessa per un vino che comincia a piacermi molto e che nella versione 2008 è tra le più buone mai assaggiate. Il vino è il Grillo Parlante dell'azienda Fondo Antico di Trapani (frazione Rilievo) con vigneti che ricadono soprattutto nel territorio di Marsala. Un Grillo in purezza come si può intuire dallo stesso nome del vino che secondo me caratterizza moltissimo questa cantina emergente siciliana, il cui titolare è Giuseppe Polizzotti, farmacista di Marsala da sempre imprenditore agricolo che da qualche anno ha felicemente imboccato la strada del vino di qualità. Il Grillo Parlante '08 offre profumi di kiwi e frutta esotica al naso, in bocca è ancora poco evoluto ma svela un grande equilibrio tra sapidità ed eleganza e quel lieve retrogusto di mandorla amara, gradevolissimo, che fa tanto Grillo. Eleganza e sapidità, soprattutto, complice forse l'annata che non ha avuto sbalzi climatici eccessivi. E poi grande persistenza e una nota minerale da evidenziare. Forse ancora un tantino giovane e perciò esuberante, vitale. Ma siamo convinti che tra qualche mese sarà ancora più buono, ci sentiamo di scommettere. L'enologo di Fondo antico è Lorenza Scianna, ma la cantina può vantare anche il contributo di Vincenzo Bàmbina, uno dei più noti wine maker siciliano. Costa in enoteca circa 7 euro. Un affare. Sarà uno dei bianchi di quest'estate ormai vicina.
 

F. C.

COSA BEVO

Il Grillo che sa
di estate

Fateci caso. Ci sono vini che fanno un'azienda. Ci sono etichette che diventano le più rappresentative per una cantina. Non importa se sono i più buoni o i più costosi ma certamente caratterizzano una filosofia di produzione, un territorio, un produttore, uno stile di vita e così via. Faccio questa premessa per un vino che comincia a piacermi molto e che nella versione 2008 è tra le più buone mai assaggiate. Il vino è il Grillo Parlante dell'azienda Fondo Antico di Trapani (frazione Rilievo) con vigneti che ricadono soprattutto nel territorio di Marsala. Un Grillo in purezza come si può intuire dallo stesso nome del vino che secondo me caratterizza moltissimo questa cantina emergente siciliana, il cui titolare è Giuseppe Polizzotti, farmacista di Marsala da sempre imprenditore agricolo che da qualche anno ha felicemente imboccato la strada del vino di qualità. Il Grillo Parlante '08 offre profumi di kiwi e frutta esotica al naso, in bocca è ancora poco evoluto ma svela un grande equilibrio tra sapidità ed eleganza e quel lieve retrogusto di mandorla amara, gradevolissimo, che fa tanto Grillo. Eleganza e sapidità, soprattutto, complice forse l'annata che non ha avuto sbalzi climatici eccessivi. E poi grande persistenza e una nota minerale da evidenziare. Forse ancora un tantino giovane e perciò esuberante, vitale. Ma siamo convinti che tra qualche mese sarà ancora più buono, ci sentiamo di scommettere. L'enologo di Fondo antico è Lorenza Scianna, ma la cantina può vantare anche il contributo di Vincenzo Bàmbina, uno dei più noti wine maker siciliano. Costa in enoteca circa 7 euro. Un affare. Sarà uno dei bianchi di quest'estate ormai vicina.
 

F. C.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Carmine di Donna

www.carminedidonna.it

3) Bignè con croccante e crema pasticcera

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search