Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Cosa bevo il 18 Agosto2020
Federico Mastellari

di Marco Sciarrini

Ecco un drink emiliano per dissetare le calde giornate d’Agosto, realizzato da Federico Mastellari, titolare della Drink Factory Scuola per barman di Bologna.

Drink: Dimondi
Barman: Federico Mastellari, titolare della Drink Factory Scuola per barman di Bologna

Ingredienti

  • 50 ml whisky Bowmore 8yo
  • 20 ml succo di limone fresco
  • 10 ml succo di mandarino fresco
  • 20 ml sciroppo di caldarroste e miele
  • Twist di limone e caldarrosta per guarnire

Procedimento

Per lo sciroppo sciogliere 2 cucchiai di miele in 250 ml di sciroppo di zucchero, frullarvi 2-3 caldarroste con un minipimer e filtrare il tutto con una sacca tipo “superbag” o un filtro in tessuto. Shakerare tutti gli ingredienti in uno shaker colmo di ghiaccio e filtrare in una coppetta cocktail precedentemente raffreddata. Decorare con una caldarrosta.

“Dimondi” in dialetto bolognese significa moltissimo e si usa per raccontare qualcosa di grande, come questo drink, che ha il sapore e il profumo delle immancabili caldarroste che si possono trovare e gustare d’inverno sotto i portici di Bologna. Il tutto grazie al whisky scozzese Bowmore 8 anni, single malt della Beam Suntory, distribuito in Italia da Stock Spirits, proveniente dalla più antica distilleria dell'Isola di Islay. Secco e vellutato, caratterizzato dalle tipiche note di salsedine e torba.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Massimo Quacquarelli

Ristorante Corteinfiore

Trani

2) Medaglioni di rombo con patata e cicoriella, funghi cardoncelli e pomodorino

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search