Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Cosa leggo il 15 Gennaio 2020
di C.d.G.

Cosa si cela dietro le quinte del vino italiano? Ce lo svela il giornalista Fabio Piccoli, direttore responsabile di WineMeridian, magazine online dedicato all’analisi dei mercati internazionali del vino premiato come Best italian wine magazine 2019, che in un libro dal titolo, appunto “Il backstage del vino italiano”, ha raccolto una serie di riflessioni che sono spunti interessanti per comprendere più a fondo cosa si muove nel mondo di bianchi e rossi.

Il libro, edito dalla stessa WineMeridian, è una analisi attenta del mercato nazionale e internazionale del vino e ne mette in luce difficoltà ed evoluzioni. “Non seguo una logica precisa di attualità – spiega Piccoli – ma cerco di capire dal mio osservatorio quali sono gli stimoli più interessanti che quotidianamente ci fornisce la filiera del vino nel suo complesso”. Riflessioni che, nel tempo ha affidato alle colonne del suo magazine on line e che oggi si trovano riunite in questo libro. 

Centocinquanta pagine e sei capitoli che spaziano da quelle che vengono definite le rivoluzioni del mondo del vino che hanno portato ad un periodo di grande incertezza scandagliato a partire dai comportamenti dei vari mercati internazionali, al ruolo chiave delle risorse umane nel settore vitivinicolo, manager in testa, meglio se con capacità multidisciplinari e buona inclinazione per la comunicazione e, in evidenza, la necessità sempre crescente di figure specializzate come, ad esempio, trattoristi e vendemmiatori, “risorse strategiche sulle quali ricade una buona fetta del destino qualitativo di un vino”. 

Piccoli affronta poi la questione della crisi delle denominazioni parlando anche dei Consorzi di tutela ( le due cose – dice – sono inscindibili) e di territorio “lo strumento più straordinario che possiamo utilizzare”. Quindi racconta luci ed ombre dell’export vitivinicolo italiano affrontando nel dettaglio la questione delle regole del b2b, necessarie per capitalizzare le potenziali opportunità. Gli ultimi due capitoli sono dedicati rispettivamente alla comunicazione del vino oggi (pubblicità, influencer, realtà e pregiudizi) e ad una serie di consigli per le aziende.

C.M.

Il backstage del vino italiano
Autore: Fabio Piccoli
Casa editrice: Wine Meridian
Pagine: 160
Prezzo: 13 euro      

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Antonio Zaccardi

Pashà Ristorante

Conversano (Ba)

3) Animelle, fagiolini e tartufo

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search