Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Cosa leggo il 07 Maggio2021

 

Lo chef Danilo Pelliccia ha deciso di raccontarsi in diciassette ricette simbolo della sua emigrazione dalla città eterna all’ombra della Mole.

Un amore per le ricette della tradizione che non lo ha mai abbandonato sin dai primi esperimenti con la nonna in cucina durante le vacanze estive ora confluito in St’ajo e St’ojo. Roma Torino solo andata. Il progetto editoriale è di Micol Ferrara che ne redige la prefazione raccontando alcuni aspetti più intimi della vita di Danilo, non sempre facili, anche se brillantemente superati, sempre con un sorriso. L’arrivo a Rivoli i primi tentativi nel mondo della ristorazione, i fallimenti, la nascita delle figlie, e la voglia di non mollare mai. Dopotutto sono questi i segreti del “successo”. “Ecco perché l’osteria Du’ Cesari rappresenta quasi un case study, una storia di successo talmente eccezionale da rendere persino superflua la regola".

In fondo è sempre la persona a fare la differenza. Danilo Pelliccia si racconta in poche parole chiave: tradizione, tipicità, territorio, creatività e accoglienza. Un elemento non trascurabile che emerge dalle pagine del libro è la generosità di Danilo Pelliccia – che già si intuiva dalle porzioni che serve nel suo ristorante – e si rafforza nel suo essere, anche, Chef Ambassador del Social Brand Officina Creativa e sostenitore del progetto Inside/Out Shared food come ben descritto da Luciana Delle Donne (Ceo di Made in Carcere) ben descritto nel volume. Diciassette ricette di materie prime eccellenti, talvolta salvate dall’oblio della memoria che Danilo racconta a Simona, sua sorella, che è anche la curatrice del libro. Altrettanti fotogrammi di vita proiettati nei piatti. Piatti dove ogni singola voce, sia anche un contorno, ha anima e personalità definite. Ricette sapide, deliziose, originali e semplici allo stesso tempo. I piatti "der Pelliccia" sempre accompagnati dai vini della Tognazza, di Gianmarco Tognazzi che - grazie all'esempio del padre Ugo – di cucina se ne intende. "Er Pelliccia" e "Gimbo" sono amici. E allora non poteva mancare la sua firma a siglare la postafazione e a spingerci a metterci ai fornelli in compagni di un buon calice per sperimentare e metterci in gioco. In uscita a giungo.

Manuela Giuili

 

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Isa Mazzocchi

Ristorante La Palta

Frazione Bilegno - Borgonovo Val Tidone

2) Raviolo di ravioli in sei stagionature di Parmigiano Reggiano

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search