Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

    DOVE DORMO


L’antico ritrovo dei mercanti a Siracusa

L’Hotel Gran Bretagna è forse ad Ortigia, nei primi dell’800, una delle prime vere strutture alberghiere. Ricordiamo che Ortigia è il cuore del centro storico di Siracusa. Il “Gran Bretagna” deve il suo nome al fatto che all’inizio dello scorso secolo era il punto di riferimento per i mercanti. Commercianti inglesi e maltesi, che avevano affari nella Sicilia sud-orientale o che transitavano in rotta per Malta, erano degli habituè, e la cosa non è difficile da comprendere. Osservando la mappa topografica di Ortigia ci si rende subito conto dell’intimo legame con il mare. A questo aggiungiamo che l’hotel si affacciava, e si affaccia ancora, sulle antiche rovine del Tempio di Apollo, e che si trova a poche centinaia di metri da piazza Duomo (nella quale sorge la splendida facciata barocca della cattedrale sorta sull’antico Tempio di Minerva di cui conserva intatto il colonnato), dalla chiesa di Santa Lucia alla Badia, e dal Palazzo del Senato, uno splendido esempio di tardo Barocco progettato dal Vermexio. Dunque non ci si può stupire della predilezione degli inglesi.
Oggi questo piccolo hotel si propone in veste rinnovata conservando le antiche caratteristiche. Interamente ristrutturato nel 2001, propone comfort moderni come aria condizionata, riscaldamento, televisore a colori, telefono, minibar, servizi privati con doccia, phon valorizzando l’antica bellezza, come ad esempio i soffitti a volta ornati da affreschi ottocenteschi. Particolare quello della vecchia sala da pranzo che rappresenta due angeli che sostengono una fascia che reca la scritta “buon appetito”. Per quanto riguarda i prezzi, la camera doppia costa 110 euro con la colazione.


F. P.

Hotel Gran Bretagna
Via Savoia, 21
Ortigia - Siracusa
Tel. e fax 0931.68765
www.hotelgranbretagna.it
    DOVE DORMO


L’antico ritrovo dei mercanti a Siracusa

L’Hotel Gran Bretagna è forse ad Ortigia, nei primi dell’800, una delle prime vere strutture alberghiere. Ricordiamo che Ortigia è il cuore del centro storico di Siracusa. Il “Gran Bretagna” deve il suo nome al fatto che all’inizio dello scorso secolo era il punto di riferimento per i mercanti. Commercianti inglesi e maltesi, che avevano affari nella Sicilia sud-orientale o che transitavano in rotta per Malta, erano degli habituè, e la cosa non è difficile da comprendere. Osservando la mappa topografica di Ortigia ci si rende subito conto dell’intimo legame con il mare. A questo aggiungiamo che l’hotel si affacciava, e si affaccia ancora, sulle antiche rovine del Tempio di Apollo, e che si trova a poche centinaia di metri da piazza Duomo (nella quale sorge la splendida facciata barocca della cattedrale sorta sull’antico Tempio di Minerva di cui conserva intatto il colonnato), dalla chiesa di Santa Lucia alla Badia, e dal Palazzo del Senato, uno splendido esempio di tardo Barocco progettato dal Vermexio. Dunque non ci si può stupire della predilezione degli inglesi.
Oggi questo piccolo hotel si propone in veste rinnovata conservando le antiche caratteristiche. Interamente ristrutturato nel 2001, propone comfort moderni come aria condizionata, riscaldamento, televisore a colori, telefono, minibar, servizi privati con doccia, phon valorizzando l’antica bellezza, come ad esempio i soffitti a volta ornati da affreschi ottocenteschi. Particolare quello della vecchia sala da pranzo che rappresenta due angeli che sostengono una fascia che reca la scritta “buon appetito”. Per quanto riguarda i prezzi, la camera doppia costa 110 euro con la colazione.


F. P.

Hotel Gran Bretagna
Via Savoia, 21
Ortigia - Siracusa
Tel. e fax 0931.68765
www.hotelgranbretagna.it

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Massimo Quacquarelli

Ristorante Corteinfiore

Trani

2) Medaglioni di rombo con patata e cicoriella, funghi cardoncelli e pomodorino

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search