Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Dove mangio il 05 Aprile 2007
di Redazione
A Castelbuono un locale dove mangiare una pizza di qualità.
Grazie anche agli ottimi ingredienti

Una Quattro Gusti
nell'ex convento


Non è facile mangiare una pizza eseguita a regola d’arte, intendendo con questo l’uso di lievito madre, farine selezionate, materie prime di qualità ma soprattutto un impasto a lunga lievitazione, garanzia di digeribilità e leggerezza della pasta. Se cercate queste caratteristiche in una pizza, vi segnaliamo un locale di Castelbuono, cittadina che si conferma sempre più meta gourmande, aperto da appena due anni da un giovane chef, Natale Allegra.Il locale si trova al centro storico in un baglio del’600, convento di monaci domenicani e in seguito palazzo nobiliare, nei locali adibiti a frantoio.Natale Allegra usa, sin dal giorno dell’apertura, sempre lo stesso lievito, il “criscente” che gli ha dato la nonna che ancora impasta il pane a casa. Ogni mattina si fa l’impasto, lasciandolo maturare per più di ventiquattrore a temperatura controllata, che servirà per le pizze del giorno successivo. La lievitazione lunga e l’uso di prodotti delle Madonie come i funghi cardoncelli, i formaggi, la carne dei maialini allevati allo stato brado nei boschi, l’olio extravergine d’oliva, l’acqua di sorgente, sono il valore aggiunto per quello che in genere è un piatto preparato in modo sbrigativo e omologato.
Tra le pizze, vanno per la maggiore la antico baglio, la Ypsigro (antico nome di Castelbuono), con pomodoro, mozzarella, funghi porcini e salsiccia di maialino locale, la  sfincionella, con pomodoro, cipolle, caciocavallo e mollica di pane tostata aromatizzata con erbette delle Madonie.
Il locale è anche ristorante e si può iniziare con i golosi antipasti della casa come funghi sott’olio, frittatine di verdure locali, formaggi e salumi madoniti. L’uso del forno a legna rotativo assicura una cottura uniforme della pizza. In questo locale si serve la pizza senza glutine.

A.S.


Ristorante Pizzeria Antico Baglio
Piazza Tenente Giovanni Schicchi, 3
Castelbuono
Tel. 0921679512 – 3383750907
Chiuso lunedì
Carte di credito: tutte tranne AE
 
A Castelbuono un locale dove mangiare una pizza di qualità.
Grazie anche agli ottimi ingredienti

Una Quattro Gusti
nell'ex convento


Non è facile mangiare una pizza eseguita a regola d’arte, intendendo con questo l’uso di lievito madre, farine selezionate, materie prime di qualità ma soprattutto un impasto a lunga lievitazione, garanzia di digeribilità e leggerezza della pasta. Se cercate queste caratteristiche in una pizza, vi segnaliamo un locale di Castelbuono, cittadina che si conferma sempre più meta gourmande, aperto da appena due anni da un giovane chef, Natale Allegra.Il locale si trova al centro storico in un baglio del’600, convento di monaci domenicani e in seguito palazzo nobiliare, nei locali adibiti a frantoio.Natale Allegra usa, sin dal giorno dell’apertura, sempre lo stesso lievito, il “criscente” che gli ha dato la nonna che ancora impasta il pane a casa. Ogni mattina si fa l’impasto, lasciandolo maturare per più di ventiquattrore a temperatura controllata, che servirà per le pizze del giorno successivo. La lievitazione lunga e l’uso di prodotti delle Madonie come i funghi cardoncelli, i formaggi, la carne dei maialini allevati allo stato brado nei boschi, l’olio extravergine d’oliva, l’acqua di sorgente, sono il valore aggiunto per quello che in genere è un piatto preparato in modo sbrigativo e omologato.
Tra le pizze, vanno per la maggiore la antico baglio, la Ypsigro (antico nome di Castelbuono), con pomodoro, mozzarella, funghi porcini e salsiccia di maialino locale, la  sfincionella, con pomodoro, cipolle, caciocavallo e mollica di pane tostata aromatizzata con erbette delle Madonie.
Il locale è anche ristorante e si può iniziare con i golosi antipasti della casa come funghi sott’olio, frittatine di verdure locali, formaggi e salumi madoniti. L’uso del forno a legna rotativo assicura una cottura uniforme della pizza. In questo locale si serve la pizza senza glutine.

A.S.


Ristorante Pizzeria Antico Baglio
Piazza Tenente Giovanni Schicchi, 3
Castelbuono
Tel. 0921679512 – 3383750907
Chiuso lunedì
Carte di credito: tutte tranne AE
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Gennaro Esposito

Torre del Saracino

Vico Equense (Na)

4) Crema catalana al cedro e liquirizia, fonduta di provolone del Monaco e noci

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search