Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Dove mangio il 03 Maggio 2007
di Emanuele Di Bella
    DOVE MANGIO 
Esperimenti e contaminazioni
ai confini della Vucciria 

Aperto da quattordici anni, da quattro la gestione del locale è passata dai genitori ai figli, Emiliano in sala e Dario in cucina. Esperienze diverse avevano condotto Emiliano in giro per il mondo a promuovere il vino siciliano in abbinamento con i piatti della tradizione isolana, mentre Dario si dedicava con passione crescente al lavoro in cucina.Il locale si trova nel centro storico di Palermo, in un delizioso cortile che fa anche da dehors estivo, al limite del mercato storico della Vucciria. L’atmosfera elegante e raffinata che caratterizza le due salette del ristorante e il servizio garbato, sicuramente ben dispongono ad apprezzare al meglio le proposte culinarie dello chef. La cucina del locale si ispira alla tradizione siciliana, rielaborata in maniera creativa:una cucina fusion con contaminazioni arabe e mediterranee, coerente con i prodotti del territorio. Grande cura nell’acquisto delle materie prime, il pesce arriva dalle marinerie di Porticello e Mazara del Vallo, le verdure sono acquistate nel vicino mercato della Vucciria, così come la carne. La carta degli oli extravergine d’oliva, che cambia spesso, prevede solo la tipologia fruttato intenso, ritenuta la più consona  per i piatti proposti dallo chef. Molto interessante la politica di contenimento dei prezzi proposta dai due fratelli, per cui un pasto completo, escluso vini, si paga a partire da 35 euro. Il menù è stagionale e viene cambiato in media una volta al mese. Tra le diverse proposte, chi preferisce la cucina tradizionale deve provare l’antipasto misto siciliano, mentre chi ama il genere deve assaggiare il crudo di pesce mediterraneo e la tartare di tonno, condita con olio extravergine e scaglie di sale della riserva marina di Trapani. Tra i primi, buona la classica pasta con le sarde, interessanti gli abbinamenti proposti fra verdure di stagione e i pesci che il mercato offre giornalmente. Anche tra i secondi molte le citazioni di ricette della cucina siciliana rivisitate. Frequenti i riferimenti alla gastronomia trapanese con l’impiego della frutta secca, mandorle soprattutto, e una versione insolita del cous cous con ceci, peperoni, curcuma, brodo di triglie e filetti dello stesso pesce avvolti ai gamberoni scottati.Carta dei vini con centosessanta etichette, soprattutto siciliane. È consigliata la prenotazione. 


A.S.
 

Ristorante Sant’Andrea

Piazza Sant’Andrea, 4
Palermo
Tel. 091/334999
Chiuso Domenica
Aperto solo a cena dalle 20 alle 23
    DOVE MANGIO 
Esperimenti e contaminazioni
ai confini della Vucciria 

Aperto da quattordici anni, da quattro la gestione del locale è passata dai genitori ai figli, Emiliano in sala e Dario in cucina. Esperienze diverse avevano condotto Emiliano in giro per il mondo a promuovere il vino siciliano in abbinamento con i piatti della tradizione isolana, mentre Dario si dedicava con passione crescente al lavoro in cucina.Il locale si trova nel centro storico di Palermo, in un delizioso cortile che fa anche da dehors estivo, al limite del mercato storico della Vucciria. L’atmosfera elegante e raffinata che caratterizza le due salette del ristorante e il servizio garbato, sicuramente ben dispongono ad apprezzare al meglio le proposte culinarie dello chef. La cucina del locale si ispira alla tradizione siciliana, rielaborata in maniera creativa:una cucina fusion con contaminazioni arabe e mediterranee, coerente con i prodotti del territorio. Grande cura nell’acquisto delle materie prime, il pesce arriva dalle marinerie di Porticello e Mazara del Vallo, le verdure sono acquistate nel vicino mercato della Vucciria, così come la carne. La carta degli oli extravergine d’oliva, che cambia spesso, prevede solo la tipologia fruttato intenso, ritenuta la più consona  per i piatti proposti dallo chef. Molto interessante la politica di contenimento dei prezzi proposta dai due fratelli, per cui un pasto completo, escluso vini, si paga a partire da 35 euro. Il menù è stagionale e viene cambiato in media una volta al mese. Tra le diverse proposte, chi preferisce la cucina tradizionale deve provare l’antipasto misto siciliano, mentre chi ama il genere deve assaggiare il crudo di pesce mediterraneo e la tartare di tonno, condita con olio extravergine e scaglie di sale della riserva marina di Trapani. Tra i primi, buona la classica pasta con le sarde, interessanti gli abbinamenti proposti fra verdure di stagione e i pesci che il mercato offre giornalmente. Anche tra i secondi molte le citazioni di ricette della cucina siciliana rivisitate. Frequenti i riferimenti alla gastronomia trapanese con l’impiego della frutta secca, mandorle soprattutto, e una versione insolita del cous cous con ceci, peperoni, curcuma, brodo di triglie e filetti dello stesso pesce avvolti ai gamberoni scottati.Carta dei vini con centosessanta etichette, soprattutto siciliane. È consigliata la prenotazione. 


A.S.
 

Ristorante Sant’Andrea

Piazza Sant’Andrea, 4
Palermo
Tel. 091/334999
Chiuso Domenica
Aperto solo a cena dalle 20 alle 23

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Gennaro Esposito

Torre del Saracino

Vico Equense (Na)

4) Crema catalana al cedro e liquirizia, fonduta di provolone del Monaco e noci

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search