Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Dove mangio il 14 Maggio2021

di Gianluca Rossetti

La grande tradizione italiana e una grande qualità delle materie prime, sono questi i principi della filosofia di “Quore Italiano” in Gae Aulenti.

Un locale in una delle zone più frequentate di Milano, che si vuole proporre come nuovo grande punto di riferimento per i pranzi e le cene dei milanesi. La licenza poetica con la “Q” iniziale al posto della “C”, in caso ve lo steste chiedendo, vuole evidenziare la vocazione alla ricerca della Qualità in ogni suo aspetto: dalla proposta gastronomica agli interni del locale fino al servizio curato. Parliamo del quinto locale di un format ideato da Marcello Rizza e Giuseppe Beani, l’ultimo nuovo progetto curato per la parte food dall’Executive Chef Francesco de Marco, con un twist più contemporaneo e un focus specifico sui prodotti emiliani, in particolare salumi e gnocco fritto. In cucina troviamo Tymur Isayev, ex Dry Milano, che ricalca perfettamente il motto “pizza, pasta e tradizione” con il quale Quore Italiano racconta il suo nuovo corso.

Noi ci siamo stati a pranzo e la proposta risulta chiara e lineare. Un confortevole dehor e una sala ricca di design attirano gli ospiti, che possono trovare le più famose ricette italiane fatte in maniera estremamente impeccabile. Da grandi antipasti ricchi di storia e tradizione come lo gnocco fritto ai più classici paccheri al pomodoro; la proposta è varia ed eseguita magistralmente. Aggiungiamo che non è assolutamente comune trovare un’ottima pasta al pomodoro nel capoluogo milanese, chi frequenta la città lo sa, quindi per noi è giù una grande scoperta. Degno di nota tra i primi, è infine l’“omaggio a Milano”, un riso al salto con ossobuco e crumble al midollo.

(Pacchero al pomodoro)

Oltre ai grandi piatti da menu però, punto forte del locale sono le pizze dello Chef Tymur Isayev. Classiche o alla pala, realizzate con un impasto di farina semi integrale biologica macinata a pietra e lasciate lievitare per almeno 72 ore, le pizze di Quore Italiano sono il classico esempio che la parola “pizzeria” e la parola “ristorante” possono coesistere in un unico locale. Ampia la scelta dei condimenti dei lievitati, proposti in varie forme e dimensioni per poter accontentare il singolo avventore magari per un pranzo di lavoro come la famiglia che si vuole regalare una cena di qualità in una delle zone più “in” di Milano.

(Pizza alla pala)

La valorizzazione del prodotto italiano, è infine anche ciò su cui si basa la carta dei vini proposta, che offre al cliente le più grandi eccellenze del nostro bel Paese.
Insomma, un ottimo pranzo in una Milano sempre più ricca di qualità, che porta la grande tradizione alla portata di tutti. Una bellissima location che può trasmettere l’italianità anche a tutti i lavoratori, magari dall’estero, che passeranno da Corso Como e Gae Aulenti per lavoro. Una fantastica alternativa per chi cerca un pranzo veloce o una cena di qualità, per chi ama mangiare di stagione, buono e sano.

Quore italiano
Via Vincenzo Capelli, 2 - 20124 Milano
T. 02 78621893
www.quoreitaliano.it
Aperto tutti i giorni dalle 11 alle 23
Ferie: mai
Carte di credito: tutte
Parcheggio: no

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Isa Mazzocchi

Ristorante La Palta

Frazione Bilegno - Borgonovo Val Tidone

2) Raviolo di ravioli in sei stagionature di Parmigiano Reggiano

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search