Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Il caso il 14 Agosto2012


Ciccio Sultano e Angelo Di Stefano

La notizia circola già da qualche giorno tra gli addetti ai lavori. Ciccio Sultano, patron bistellato del Duomo di Ragusa e Angelo Di Stefano, regista con Ciccio dell’accoglienza nel locale-bomboniera ibleo, non saranno più insieme.

Finisce un sodalizio che durava da 12 anni, dal giorno in cui è nata l’avventura del Duomo.

Quel che è certo è che Ciccio continuerà a cucinare e a deliziare i palati più esigenti e curiosi. Angelo invece proseguirà il suo percorso professionale probabilmente restando nel mondo dell’enogastronomia di alta qualità rimanendo comunque in ottimi rapporti con Ciccio. Non sono noti i motivi che hanno portato alla decisione.

Per 12 anni, come tutti gli avventori del locale sanno bene, la barba e il faccione di Angelo hanno dato il benvenuto a tutti coloro che hanno varcato la porta del Duomo fornendo consigli e dritte sui menu degustazione e sui vini. Poi la parola passava a Ciccio e ai suoi splendidi piatti. 

A settembre si cambia. Resta nel locale, come direttore del ristorante a spalleggiare lo chef, Valerio Capriotti, sommelier romano che da qualche tempo fornisce un contributo importante nella selezione dei vini e nelle scelte aziendali del Duomo. La sala sarà supervisionata anche da Claudio Marrale, sommelier che da sette anni, bottiglia dopo bottiglia, ha contribuito con lo chef al “riempimento” dell’importantissima cantina del ristorante. Infine - last but not least - ci sarà in sala il tocco di Gabriella Cicero, ormai a pieno titolo nel settore nonché compagna di Ciccio nella vita. Sarà lei l’ispiratrice e la coordinatrice di tutti gli eventi dello chef bistellato, vedi i corsi di cucina iniziati lo scorso inverno, degli appuntamenti esterni e delle varie consulenze che il patron del Duomo svolge.

C.d.G.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Paolo Barrale

Aria Restaurant

Napoli

4) Vino e percoche

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search