Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Il caso
Una veduta di Pollica

Lo racconta bene oggi il Corriere della Sera. A Pollica, il piccolo comune del Cilento di poco meno di 2.400 abitanti che è noto per richiamare la nascita del termine Dieta mediterranea, non risultano vittime del coronavirus. Né tantomeno contagiati.

E il dato crea una certa suggestione se confrontato soprattutto al fatto che in questo piccolo paese c’è un altissima percentuale di ultranovantenni e di centenari. Pertanto una fascia d’eta, per così dire, molto a rischio. Nulla, per fortuna. Tanto che molti studiosi stanno cercando di capire se c’è una motivazione legata alla dieta e allo stile di vita. Se cioè mangiare in un certo modo ci protegge di più. Sarebbe un ulteriore conferma del fatto che alimentarsi con i prodotti più in voga nel Sud Italia fa stare bene. Certo è che Pollica - e le sue frazioni più gettonate d’estate come Acciaroli e Pioppi - è un posto che andrebbe visitato. Immerso nel parco del Cilento è una destinazione fuori dal chiasso delle rotte turistiche più tradizionali. Non esiste di fatto inquinamento dell’aria. La gente vive di piccola agricoltura e di attività minimal: olio, pomodori, pesce azzurro. E poche altre cose. I giovani lavorano spesso lontano e il paese e le sue frazioni si chiudono un po’ nei mesi freddi. Poca gente in giro. E tanti anziani.

È stato qui a Pollica che negli anni ‘50 Ancel Keys, il medico epidemiologo americano che vi si trasferì e studiò a lungo il modo di alimentarsi degli abitanti del posto, coniò il termine Dieta Mediterranea e spiegò che c’era un legame molto forte tra la longevità degli abitanti e il loro modo di alimentarsi. Ovvero pasti frugali fatti a base di olio d’oliva, ortaggi di stagione, pesce e poco altro. Dove non manca anche il bicchiere di vino. Ed ora è questo il tema che andrebbe approfondito dagli studiosi visto il fatto che, a dispetto dell’eta degli abitanti, questo comune ha resistito all’epidemia. Ne è convinto il sindaco di Pollica Stefano Pisani che chiede esplorazioni in tal senso.

Ancel Keys superò il traguardo dei cento anni e chissà se la dieta mediterranea lo aiutò a vivere così a lungo. Ma noi lo riteniamo molto probabile. Pollica ed il Cilento è una delle sei aree al mondo con la più alta percentuale di centenari. L’Italia vanta un’altra di queste aree, nel Nuorese, in Sardegna. Ed è tutto un primato della nostra nazione. Ora questa notizia che questo piccolo comune è anche Covid-free. Capire di più non sarebbe male. Anzi. Ci aspettiamo un doveroso approfondimento. Il mondo della ricerca si mobiliti.

C.d.G.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Michele Rizzo

Agorà ristorante di pesce

Rende (Cs)

2) Carbonara di alici

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search