Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Il concorso il 23 Novembre2012


Giuseppe Milazzo

E’ stato il primo a farlo in Sicilia, in una terra che certamente per gli spumanti non è vocata.

La sua storia è nota agli appassionati del vino, ed è lunga più di 20 anni. Nella sua tenuta nascono bollicine che ai concorsi finiscono per aggiudicarsi, quasi sempre, le medaglie o alti riconoscimenti. L’ultima quella conferita alla ventesima edizione del Concorso Internazionale Enologico di Vinitaly conclusosi qualche giorno fa. Giuseppe Milazzo, produttore nell’agro licatese a Campobello di Licata, in provincia di Agrigento, con il suo Milazzo Classico 2007 ha ricevuto la Gran Medaglia d’Oro. Quella d’argento è andata all’altra etichetta di spumante, forse quella che più lo rappresenta negli scaffali di tutta Italia, diventata icona della sua scommessa, il Federico II. Il Milazzo Classico 2006 ha invece ricevuto la Gran Menzione. Un risultato che fa pensare ad una Sicilia in grado di competere con le altre regioni, italiane e oltre confine, storicamente legate alla produzione di vini spumante.

Al concorso hanno partecipato 22 Paesi, e la Sicilia con questa  veste briosa ha dovuto affrontare il giudizio severissimo delle 21 commissioni operative al concorso. Milazzo anche questa volta dimostra di potersi confrontare, e anche superare, i colleghi che producono più a nord di lui, ricordiamo del resto che il suo Pas Dosé di Nero d’Avola è il dosaggio zero all’estremo Sud d’Europa. Diciamo che per lui lo Spumante è ragione di riscatto, riscatto nei confronti di un immaginario collettivo che etichetta la Sicilia come terra di rossi. Lui continua, gara dopo gara, a confutare, anche in quelle che si sono svolte in Francia e in Belgio, e lo fa con il modo giusto di operare in vigna e con l’estrema perizia e conoscenza che adotta in cantina. Prende lo Spumante come "cosa serissima". Chi lo conosce sa con quanta determinazione il produttore agrigentino afferma quanto questa tipologia di vino “non è cosa che possono fare tutti”.

E’ anche uno dei pochi a mettere in etichetta il mese e l’anno di sboccatura, per educare il consumatore e aiutarlo anche a capire la freschezza, la qualità di quel vino e quindi anche il prezzo a cui viene proposto. Il risultato Milazzo lo condivide con il team che lo supporta in vigna come in cantina: Cesare Ferrari, Pier Luigi Donna e Angelo Di Vittini. E c'è mancato davvero pochissimo che a Verona quest'anno, era anche capitato l'anno scorso,  il Metodo Classico vincesse la Coppa del Mondo. 


Ecco tutti i riconoscimenti ottenuti al concorso: 

GRAN MEDAGLIA D’ORO
- MILAZZO CLASSICO 2007

ARGENTO
- FEDERICO II 2003
- DUCA DI MONTALBO 2002

GRAN MENZIONE
- EXCELLENT
- MILAZZO CLASSICO 2006
- TERRE DELLA BARONIA ROSSO 2007
- SELEZIONE DI FAMIGLIA 2008
- MARIA COSTANZA BIANCO 2011
- CASTELLO SVEVO BIANCO 2011

Per visionare tutti i vincitori della 20esima edizione del Concorso Enologico Internazionale 2012 cliccare qui

C.d.G.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Paolo Barrale

Aria Restaurant

Napoli

4) Vino e percoche

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search