Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Il concorso il 03 Marzo2021

Non sappiamo come sarà, ma Pasqua si avvicina e, quindi, anche il profumo del suo dolce più tipico: la colomba è già presente sugli scaffali dei negozi.

Contestualmente arrivano pure i concorsi organizzati per valorizzare e incentivare il consumo delle produzioni artigianali. Così, da Nord a Sud, si ha notizia di iniziative che attraverso premiazioni mirate, hanno l’obiettivo di fare conoscere anche piccole produzioni che adesso si possono acquistare anche direttamente dal produttore.
I due primi appuntamenti sono in programma ad Ercolano, in provincia di Napoli e a Torino. In Campania, il 3 marzo, per iniziativa della Federazione Internazionale Pasticceria Gelateria Cioccolateria (Fipgc), è in programma l’elezione della migliore Colomba Italiana che sarà selezionata da una giuria composta dai “Campioni del Mondo Pastry Chef”, cioè Roberto Lestani, Matteo Cutolo, Enrico Casarano, Francesco Lastra, Maurizio Santilli, Domenico Lopatriello e Gianluca Cecere. L’evento è in digitale e trasmesso in diretta su tutti i canali social della Federazione: https://www.facebook.com/fipfederazionepasticceria; https://www.instagram.com/internationalfederation_pastry/

Due le categorie: migliore colomba italiana classica 2021 e migliore colomba italiana innovativa 2021. Per colomba innovativa si intende una colomba con inserimento di canditi, frutta secca, cioccolato o qualsiasi altro elemento che la faccia differenziare da una colomba classica; mentre la colomba classica è quella con il solo inserimento di canditi d’arancia, aroma a piacere e ricoperta di glassa croccante. I concorrenti hanno già provveduto a mettere a disposizione della giuria la propria colomba e, non potranno essere presenti durante gli assaggi della giuria né tantomeno all’esito dei risultati. L’evento di Ercolano è molto importante per gli operatori del settore perché la Fipgc è impegnata a valorizzare la cultura del mondo dei dolci, che comprende pasticceria, gelateria, cioccolateria e cake design. Per questo la Federazione è attiva pure sul tema della formazione, con attività divulgativa e conoscitiva anche all’interno delle scuole professionali del settore. E, infatti, la Federazione internazionale pasticceria gelateria cioccolateria è stata accreditata dal Ministero dell’Istruzione per realizzare iniziative di promozione delle nostre eccellenze, come competizioni e concorsi, nell’ambito della formazione ed istruzione culinaria della pasticceria nelle scuole alberghiere. Nonché ad unire le diverse realtà (aziende, scuole, grossisti, associazioni, artigiani) con l’obiettivo rafforzare la collaborazione e la crescita del comparto artigianale dei diversi professionisti del settore. Questa sinergia tra i vari professionisti si rafforza anche con i principali tre eventi Internazionali che la Federazione organizza: “The World Trophy of Pastry Gelato Chocolate”; “Cake Designers World Championship” e “ The World Trophy of Professional Tiramisù”.

Competizioni internazionali che mettono alla prova le capacità interpretative nella pasticceria e gelateria, comprese le vocazioni estetiche nel cake-design, di ogni concorrente. Le sfide mettono alla prova competenze, coordinamento, tecnica e fantasia dei pasticceri, sotto l’osservazione della giuria che emette la propria valutazione, in funzione di tutto il flusso della lavorazione, dall’elaborazione al termine del proprio lavoro. Il Nord, invece, propone “Una Mole di Colombe”, il concorso per pasticceri lievitisti ideato dall’agenzia di eventi Dettagli e in programma a Torino il 4 marzo. A causa dell’emergenza sanitaria, non ci sarà il consueto evento aperto al pubblico che, nel passato, permetteva di degustare e di partecipare alla presentazione delle colombe in concorso. Questa volta la manifestazione sarà solo dedicata alle attività del concorso, che prevede la premiazione della Migliore Colomba Tradizione e della Migliore Colomba Creativa 2021, rigorosamente artigianali, prodotte con lievito madre, senza conservanti, coloranti o aromi di sintesi, semi lavorati. D’altronde i maestri pasticceri che parteciperanno a Una Mole di Colombe condividono l’importanza dell’eccellenza nella scelta delle materie prime e dei metodi di lavorazione, per garantire un prodotto di assoluta qualità.

Il concorso si svolgerà nelle sale dell’Hotel Principi di Piemonte, dove la giuria tecnica, composta da personalità del panorama food italiano, lavorerà per giudicare le proposte dei Maestri Pasticceri che, da tutta Italia, arriveranno a Torino per presentare le loro creazioni. Presidente della giuria è il lievitista Giovanni Dell'Agnese, vice presidente dell’Associazione Pasticceri di Torino, affiancato da un altro titolare di pasticceria, Fabrizio Galla, eletto Pasticcere dell'Anno 2020 dell’Accademia Maestri Pasticceri Italiani (AMPI), dai giornalisti Atenaide Arpone (responsabile Magazines di Italian Gourmet), Leo Risier de La Repubblica e responsabile eventi Slow Food di Piemonte e Valle d'Aosta, Andrea Maffia del Molino Casillo e la food & travel blogger Alessandra Giovanile.

Il concept” Una Mole di …”, declinato negli anni su panettoni, colombe, pane e olio, nasce a Torino nel 2012 dalle menti creative di Laura Severi e Matilde Sclopis di Selerano, fondatrici dell’agenzia Dettagli. Ed è stato sempre un evento fisico, appuntamento fisso nel calendario delle manifestazioni enogastronomiche torinesi. Lo sbarco sul web avviene nel 2020, con l’obiettivo di riunire un centinaio di produttori italiani, selezionati per l’eccellenza e l’artigianalità delle loro proposte. “Al suo secondo restyling – evidenziano Laura e Matilde, il nuovo volto digitale di unamoledi.it rappresenterà una straordinaria vetrina dedicata al mondo dei grandi lievitati, e non solo. Un’offerta di alta fascia in grado di garantire elevati standard qualitativi. Un contenitore che vuole diventare un punto di riferimento per chiunque sia alla ricerca dei migliori prodotti di pasticceria italiana”. E, quindi, un e-commerce che punta a destagionalizzare sempre di più prodotti come il panettone e la colomba, approfittando dell'enorme creatività di chi li produce e delle loro tantissime varianti, salate o estive, che permettono di gustarli tutto l'anno. I nomi dei vincitori di Una Mole di Colombe 2021 saranno comunicati sia tramite i canali social della manifestazione che sul nuovo sito.

Michele Pizzillo

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Massimo Quacquarelli

Ristorante Corteinfiore

Trani

2) Medaglioni di rombo con patata e cicoriella, funghi cardoncelli e pomodorino

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search