Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Il premio il 26 Luglio 2017
di Fabrizio Carrera

Marco Durastanti, titolare del locale insieme alla sorella Costanza, annuncia: "Produrremo un vino e una birra con la nostra etichetta"


(Marco Durastanti festeggia con lo staff di Villa Costanza)

Sono felici a Villa Costanza di Palermo. Perché in cuor loro ci credevano, ma non ci speravano. Il locale palermitano ha vinto il "world luxury restaurant", gli oscar riservati ai ristoranti di lusso. 

Lo hanno fatto sapere i due titolari, Marco e Costanza Durastanti che hanno voluto festeggiare il loro premio insieme a tutto lo staff del locale. Villa Costanza ha conquistato i giudici per la sezione "cibo sano/cibo di qualità" nel corso della finale che si è tenuta in Vietnam. Villa Costanza da tempo ha scelto di dedicarsi al mondo bio e a "km 0". Tutti gli ingredienti che vengono serviti nei piatti del ristorante, provengono dall'orto urbano di via Galletti, gestito dal Codifas. Ma sono tantissimi i produttori che lavorano per Villa Costanza. A partire dalle farine, solo di grani antichi, fino ai presidi Slow Food. "Questo riconoscimento - afferma Marco Durastanti a Palermo Today - ci dà la forza e la voglia di continuare su questa linea". Lui e sua sorella Costanza stanno già lavorando a nuovi progetti: "Produrremo un vino autoctono, un Grillo, e una birra con la nostra etichetta e apriremo altri orti-frutta dove produrremo le nostre verdure. Queste soddisfazioni ti danno la carica per affrontare le nuove sfide". 


(Costanza e Marco Durastanti)

Con la vittoria dell'Oscar, Villa Costanza è stata inserita all'interno di un portale internazionale dove vengono sponsorizzate le strutture premiate: "Questo vuol dire avere molta visibilità con conseguenze positive per il business". Oltre all'Oscar vero e proprio, che un delegato del ristorante ha ritirato in Vietnam e che presto arriverà a Palermo, a Marco e Costanza va anche una targa d'argento. "Grazie a tutto lo staff - conclude Marco - perché non avremmo ricevuto questo premio senza l'impegno e la dedizione di tutti i nostri collaboratori".

C.d.G.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Savino Di Noia

Antica Cantina Forentum

Lavello (Pz)

1) Uovo in camicia tra sapori lucani

Sud Top Wine

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2021 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search